Lug 11

Trovare la Luce

Trovare la Luce

Così tanti tra voi si domandano quale sia il “sentiero” della loro vita e come possano trovarlo. Vi domandate se state facendo la cosa giusta nel posto giusto, oppure se state prendendo delle decisioni e facendo delle scelte, che siano giuste per il vostro cammino. Vi chiedete se siete “abbastanza” spirituali, se siete connessi e perfino se vi state muovendo nella giusta direzione. Guardate gli altri che sembrano essere più felici, aver più successo e che appaiono essere capaci di manifestare quanto vogliono e vi domandate se dovreste essere sul loro sentiero poiché questo sembra essere migliore e più facile rispetto al vostro.Ora il vostro sentiero è proprio quello dove voi vi ritrovate ora e in ogni momento.

Ogni passo del vostro viaggio spirituale riflette tutte le decisioni e le scelte che avete fatto fino a quel punto nella vostra vita. Pure riflette le vostre paure, la vostra fede, le vostre credenze, il riconoscimento del vostro stesso potere e della vostra comprensione spirituale. Ogni decisione che sceglieste di prendere può essere stata una di varie opzioni, ma l’opzione che sceglieste fu giusta per voi in quel momento. L’esito di ogni decisione riflette le lezioni che avete scelto di apprendere e come voi le sperimenterete.

Quando iniziate a dubitare del vostro sentiero significa che siete pronti a procedere oltre e quindi altre opportunità si apriranno per voi. Allora ci saranno delle decisioni da prendere a seguito delle scelte che appaiono davanti a voi. Potreste sceglierne alcune oppure nessuna di esse, a seconda di come vi sentite in merito alla vostra capacità di manifestare del cambiamento nella vostra vita. Se il vostro sentiero rimane statico voi non siete pronti per il cambiamento. Questo non è un riflesso della mancanza della vostra crescita o comprensione spirituale, ma è un segno che avete altre cose da imparare dove vi trovate.

Finché vi ricordate che la vostra vita è sempre nella perfezione e che essa è perfetta per voi, potete trovare conforto sapendo che siete sul sentiero giusto. Non appena sarete pronti a procedere oltre, vi verranno fornite delle opportunità per farlo. E le scelte che voi farete allora vi consentiranno di sapere se siete pronti per procedere in una situazione diversa.Siate in pace con il vostro sentiero, poiché esso è quello giusto per voi e per il modo che avete scelto di sperimentare la vostra vita. Non ci sono scelte sbagliate o giuste e nessun sentiero è più facile o migliore dei un altro. Ognuno di voi sceglie secondo le sue capacità, le sue lezioni e il compimento della crescita della sua anima.Quando comprendete che siete sempre sul sentiero giusto, potete cessare di preoccuparvi se state facendo la cosa “giusta” e potete sapere che state sempre facendo il meglio che potete.

Trovare la Luce

Ogni passo del vostro viaggio spirituale coinvolge il trovare la Luce in ogni esperienza e dentro ogni persona che incontrate. Ognuno di voi nacque con una forte connessione alla Luce. E’ quando vi viene costantemente ricordata l’oscurità, che sperimentate come paura, che dimenticate la Luce. Ma, quando procedete lungo il vostro cammino spirituale, vi riconnettete con la Luce e con il vostro potere. E sperimentate la profondità della Luce e l’amore incondizionato della Fonte che sono, e sempre sono stati, a vostra disposizione.

C’è Luce in ogni cosa e in ognuno. Quello che chiamate oscurità è il vostro livello di paura, che vi blocca dallo sperimentare pienamente la Luce. Voi scegliete se sperimentare la vita dal vostro livello di Luce o dal vostro livello di paura. Se scegliete la paura allora vi connettete con altri tramite la vostra paura ed essi vi rispondono tramite le loro paure. Ogni persona e ogni esperienza difficile è uno specchio della vostra paura e un indicatore per voi del livello di Luce cui consentite l’accesso nella vostra vita.

Quando la vostra intenzione è quella di trovare la Luce in ogni cosa e in ognuno, attraete persone ed esperienze che devono connettersi con voi tramite la vostra Luce. Ed essi si connettono con voi tramite la loro Luce. Allora voi consentite solo a quelle cose che sono della Luce di entrare nella vostra realtà. E ogni cosa cambia. Ora potete sperimentare la pienezza delle benedizioni che sono vostre poiché quelle sono disponibili per voi quando trovate la Luce. Così è come create dei miracoli, poiché i miracoli sono proprio l’espressione più elevata della Luce. Pertanto, quando trovate la Luce, entrate in una realtà miracolosa che è vostra per diritto divino.

Nell’Universo non c’è né il bene né il male e neppure un livello di successo o di fallimento. Ogni esperienza esistenziale è un riflesso della Luce e dell’oscurità nella vostra propria vita. Se sono difficili le vostre esperienze esistenziali, è più grande la vostra paura che non la vostra Luce? I più bassi livelli di energia sono quelli che sono basati sulla paura – le energie più alte sono quelle della Luce. Una volta che siete capaci di trovare la Luce in ogni cosa e in ognuno, voi stabilite la vostra intenzione di essere nella Luce in ogni momento. Voi allora attraete solo quelle esperienze che sono ripiene di Luce e così sperimenterete il Cielo sulla Terra.

Fonte: http://www.animazen.it

Letture consigliate

Una guida alle gioie del risveglio e dell’evoluzione dell’anima
del risveglio interiore

Compralo su Macrolibrarsi

Autobiografia di uno yogi occidentale discepolo di Paramahansa Yogananda
Guida pratica alla felicità

Compralo su Macrolibrarsi

Le carte del cambiamento dimensionale
Passato, presente e futuro della ricerca spirituale


Scrivi la tua opinione