Apr 20

Genitori in gioco

“Quando si gioca, si apre il cuore, col cuore si vede e si apprendono le cose essenziali della vita”
il Piccolo Principe

Quando a metterci in gioco e ad aprire il nostro cuore siamo noi adulti, genitori, questo non può che portare un arricchimento prima a noi stessi e quindi ai nostri figli. Dopo una lunga giornata di lavoro e stress vario che possiamo incontrare durante la giornata ci portano alla grande tentazione di affidare, al nostro rientro a casa, i bambini alla televisione o ad un nuovo giocattolo, specialmente se entrambi i genitori lavorano.. non dovete sentirvi in colpa, anche voi avete il naturale bisogno di ricaricare le batterie, purchè le soluzioni di comodo non diventino le uniche 😉

Eppure, sappiamo quanto un rapporto diretto con i figli, anche nel momento del gioco è davvero fondamentale; ogni momento trascorso insieme è un’occasione speciale per conoscersi di più e rinforzare il legame affettivo.
Ecco un libro che ci viene in aiuto e ci spiega cosa fare in quelle giornate o anche serate che sembrano interminabili, Genitori in gioco di Alessandra Zermoglio, mamma di Martina, che ha raccolto, grazie alle sue esperienze di gioco con la sua bimba, ben 240 attività manuale, fisiche e intellettuali.
Queste sono suddivise in pratiche schede con le indicazioni di fascia di età e tipologia, adatte per tutti i bambini dalla nascita ai 6 anni, da svolgere da soli o con i compagni, in casa o anche all’aperto;

Mi piace molto lo scopo profondo di questo libro, e spero possa essere un nuovo stimolo per tutti, perché i figli crescono a una velocità sorprendente che talvolta sembra non rendersene conto… e nel giro di pochi anni ci si potrebbe pentire di aver lasciato i bambini davanti al televisore o al computer, rinunciando a un rapporto diretto che, oltre a far crescere meglio i figli, appaga enormemente i genitori per il legame forte di complicità che si viene a creare.

“Siate pronti ad improvvisare e sostituire dei vuoti divieti,
che alimenterebbero solo il capriccio,
con delle valide alternative altrettanto stimolanti.”

Come dice Alessandra Zermoglio – Giocare è anche sedersi a un tavolo e disegnare insieme, cucinare un budino, inzuppare i biscotti per la torta, insomma fare qualche cosa insieme che in fondo è il gioco preferito dei nostri figli.
Per te mamma, per te papà, sempre di corsa e presi dai ritmi frenetici della vita quotidiana, una guida pratica per sfruttare al meglio il tempo che dedicate ai vostri figli…in modo divertente.
Infine un ultimissimo suggerimento che troverete anche nel libro..
provate, sperimentate con vostro figlio, osate pure,
ma sopratutto non dimenticatevi che state giocando con lui
🙂

Genitori in Gioco (eBook) Alessandra Zermoglio Genitori in Gioco (eBook)

 

240 attività per crescere con i bambini da 0 a 6 anni senza la Tv

Alessandra Zermoglio

 

Compralo su il Giardino dei Libri

I bambini nascono e crescono a una velocità sorprendente. I ritmi frenetici della vita moderna, però, spesso impediscono a mamma e papà, specie se impegnati con il lavoro, di prendere parte ai giochi dei figli piccoli: costretti a lasciarli in compagnia della «baby-sitter» televisione o con giocattoli e videogiochi già pronti, che lasciano poco spazio alla creatività, rischiano di sentirsi inadeguati e smarriti.

Per venire incontro alle esigenze di tutti quei genitori con sempre più impegni e sempre meno tempo libero a disposizione, ma che desiderano essere presenti con costanza e amore nel prezioso e irripetibile periodo della crescita dei figli, questa guida propone una ricca raccolta di attività ludico-didattiche da organizzare in famiglia, tutte ideate e sperimentate in prima persona dalla mamma/autrice: dai giochi all’aperto ai lavoretti di Natale, dal disegno alla manipolazione dei materiali, dall’invenzione di storie agli sport più classici rivisitati «a misura di bambino»…



Scrivi la tua opinione