Dic 09

Arrediamo feng shui casa camera da letto colori e tanto altro

Quando si entra in una casa, siamo in grado di dire se è armoniosa, rilassata, calda, accogliente o, al contrario, stressante o ripugnante.

Alcuni proprietari trovano le loro case veramente fortunate e splendenti, altri, al contrario, vogliono traslocare velocemente.

Come si può spiegare questo?
Semplice: sentite l’energia all’interno!

I principi del Feng Shui possono essere applicati a case, uffici e tanto altro, identificando i problemi e tentando di risolverli.

Il Feng Shui è una tradizione del popolo cinese e merita di essere applicata in quanto si basa su un’esperienza millenaria.

È interessante notare che molti di questi principi, norme, raccomandazioni basate anche sul buon senso si trovano in una forma o nell’altra in altre tradizioni asiatiche. Tra questi ci sono: l’uso di materiali naturali per la costruzione e la disposizione della casa (legno, calce, terra, ecc), la disposizione di oggetti e icone, l’arrangiamento delle camere.

Lo scopo del Feng Shui è quello di prevenire l’interruzione e i cambiamenti che l’ambiente(case, oggetti, paesaggi, forme) possono avere sulla regolare circolazione dell’energia.

La posizione della casa feng shui

E’ bene prestare attenzione a ciò che è intorno a noi quando acquistiamo o costruiamo abitazioni.

Un elemento molto importante sarebbe quello di avere una casa con giardino di una grandezza totale di 300-400 metri quadrati, circondata da vegetazione. La sorgente dell’acqua dovrà trovarsi sempre di fronte alla casa, non dietro di essa, e la porta dovrà essere ben illuminata in ogni momento. Inoltre, come si raccomanda in linea di massima, è bene utilizzare materiali naturali. La presenza degli animali porta sempre tranquillità, pace ed equilibrio sia in casa che in giardino.

Nel feng shui si utilizzano spesso forme rotonde perché mantengono l’equilibrio e l’armonia. Si consiglia di utilizzare come decorazioni ricordi e regali, che generano energie e simboli positivi. Possono essere sia oggetti tipici del feng shui o più vicine alla nostra cultura (icone, vasi, ceramiche, etc.).

Un’altra particolare attenzione dovrebbe essere prestata all’ordine delle camere e degli armadi, cassetti, ecc.. in caso contrario, il disordine di quest’ultimi influenzerà negativamente la qualità della vita.

La camera feng shui

Il soggiorno deve essere l’ambiente più luminoso e spazioso, posizionato al centro della casa o dell’appartamento. Come decorazioni in questo ambinete sono raccomandati dipinti allegri, che portano dinamismo e colore (soprattutto se i proprietari sono giovani), vanno bene anche oggetti che ricordano luoghi visitati. La miscela di colori è necessaria per rimuovere la monotonia.

Nella zona pranzo è bene posizionare uno specchio, che rifletta la ricchezza del tavolo. Anche il tavolo dovrebbe essere tondo, con sedie dallo schienale alto e solido.

Cucina e bagno non hanno particolari regole da seguire. Le più interessanti sono:

  • piano cottura e lavello non devono essere incollati o faccia a faccia
  • la cucina non dovrebbe essere collocata nel settore nord-ovest della casa
  • in bagno si consiglia di tenere il coperchio della toilette chiuso

La notte è per noi un momento molto energizzante, quindi occorre prestare particolare attenzione alla disposizione della camera da letto. Durante le ore di sonno si raccomanda di scollegare tutti gli apparecchi elettrici in questo spazio, altrimenti potrebbero emettere onde elettromagnetiche che interferiscono con il nostro campo, quindi sono banditi i cellulari come sveglia o tv in camera.

Particolarmente importante è la scelta dei mobili per la camera da letto. Il letto deve avere una testiera solida, alta ed essere appoggiato ad un muro che non corrisponde al bagno. Se ciò non può essere evitato, è bene mettere un copriletto rosso in grado di assorbire l’energia negativa. Inoltre, il letto non deve essere rivolto verso la porta, ma stando stesi a letto dobbiamo riuscire a vedere sia la finestra che la porta.

Non utilizzare colori eccessivi che richiamano l’acqua o il fuoco, e lampadari a picco sopra il letto. Come decorazione, si possono utilizzare immagini e foto di persone vicine o dei familiari, in genere si raccomandano semplicità e mancanza di eccessi. È inoltre possibile utilizzare simboli relativi alla coppia, come anatre mandarine.

Casa e fattori di rischio

La vita sempre più complessa ci porta a scegliere la posizione della casa secondo regolamenti urbani preesistenti o a fare scelte dettate dal denaro che possiamo investire in quel momento.

Ma prima di comprare una casa o il terreno su cui costruirla, è necessario conoscere i fattori di rischio a cui ci esponiamo.

I fattori di rischio possono essere:

  • la qualità del clima in quella zona, dell’aria e dell’acqua
  • il rumore – una delle grandi questioni contemporanee
  • l’inquinamento chimico o depositi di rifiuti pericolosi
  • fenomeni elettrici (cavi alta tensione, linee elettriche, antenne GSM, trasmettitori radio, televisione, installazioni radar, ecc)
  • la radioattività del suolo

Il mio consiglio è di cercare un luogo che vi faccia sentir bene e se potete permettervi una maggiore attenzione, chiedete consiglio a qualche esperto di feng shui dalla costruzione all’arredamento.

In ogni modo una casa ordinata e pulita gioverà al vostro equilibrio psicofisico.

Space Clearing Space Clearing

168 tecniche Feng Shui per eliminre il disordine dalla tua casa e dalle tue emozioni

Lillian Too

Compralo su il Giardino dei Libri

Prova a mettere in pratica i consigli di Space Clearing per riordinare la tua casa. Ti piacerà e ti sentirai meglio. Eliminare qualsiasi cosa sia inutilizzata da molto tempo, impilata negli angoli, nascosta nei cassetti, ha un potere rivitalizzante.

Lillian Too ti rivela come risistemare una stanza eliminando il disordine secondo i principi tradizionali del Feng Shui.

Liberando l’energia positiva e sostituendo il disordine con un ambiente caldo e confortevole, sentirai una sensazione di benessere e di piacere per il semplice fatto di essere a casa.



Articoli collegati
Lug 23

Il Potere dei Mudra - Equilibrio, vitalità e serenità con lo yoga delle mani

“I mudra sono come un’ancora, un ponte o una porta
per raggiungere il nucleo più intimo e profondo di noi stessi,
dove dimora la forza con la quale possiamo superare qualsiasi montagna.”

Salute, energia e chiarezza mentale sono tutte potenzialità che abbiamo in noi…nelle nostre mani.
È questo il principio dei Mudra, i sacri sigilli che vengono praticati da più di cinquemila anni per la ricerca dell’equilibrio tra mente, corpo e spirito.

Forse non molti sanno che Mudra trae origine dal Sanscrito e significa Sigillo. Suddiviso in sillabe, la sillaba “Mud“, conformemente al significato, sta per GIOIA, e “ra” per SUSCITARE. Quindi tradotto significa che il Mudra è un sigillo che apporta GIOIA.
Nel nuovo libro Il Potere dei Mudra di Gertrud Hirschi, ci vengono rivelate soluzioni meravigliose che ci permetteranno di individuare la strada per ritrovare l’equilibrio nella vita di tutti i giorni.

E’ un libro che vi piacerà moltissimo, e potrei quasi scommetterci lo terrete sul comodino, insieme ai best-seller che migliorano la vita quando capita la giornata no :)
L’autrice vi accompagna in una meravigliosa esperienza che ho potuto fare anch’io in prima persona, ma che è comune anche a molti altri individui che vivono e non rinunciano a ritrovare sè stessi.

“Gli ideali sono come le stelle, magari
non li si raggiunge mai,
ma possono servire da punti di orientamento.”

Leggendolo, si sente proprio l’amore e la passione dell’autrice per i mudra, il suo desiderio di essere un’incoraggiamento, uno sprono, un’aiuto a guardare oltre alle malattie, mancanze, dolori, paure e delusioni… in modo tale che possiate tornare a cogliere e apprezzare le piccole e grandi gioie del quotidiano.
Infatti i mudra impegnano alcune zone del cervello e dell’anima, esercitando una specifica influenza a livello fisico mentale, e anche psicologico, non solo…possono essere praticati in qualsiasi momento della giornata e in qualsiasi luogo con uno sforzo minimo, ma con gesti semplici creano in noi un’ “oasi” di riposo che ci libera dallo stress e dall’agitazione, rigenerandoci e ristabilendo l’equilibrio e il benessere in noi stessi.

“Pensate in maniera costruttiva e positiva!
Allontanate i pensieri negativi
e date spazio a quelli positivi!
Chi resiste, vince!”

Sono molto semplici, e con l’aiuto delle immagini non avrai nessuna difficoltà ad applicarli, ma possono sprigionare una tale energia da trasformare, per aiutarci a raggiungere i nostri obbiettivi e a superare gli ostacoli della vita :)
Ogni posizione delle dita va a stimolare i punti riflessi che si trovano nelle mani, spiega Gertrud Hirschi, disegnando una geografia di palmo e polpastrelli che rispecchia la salute degli organi interni, del sistema nervoso, dello stato mentale ed emotivo. Attraverso la pratica dei mudra si cerca quindi un armonia con le varie parti del corpo verso una maggiore integrazione e consapevolezza.

“Con le nostre mani diamo forma al nostro destino,
agendo o non agendo, mettendo ordine e cedendo
o non cedendo ciò che abbiamo consumato;
cogliendo o non cogliendo le occasioni.”

Dal momento che coinvolge prevalentemente le mani, diventa una soluzione che possiamo praticare in svariate situazioni, in treno o in metro, a scuola, in sala d’attesa dal dottore, a letto al risveglio o prima di dormire…in ufficio o in viaggio, queste facili tecniche ci aiutano a ritrovare equilibrio, tranquillità e benessere.

Uno dei mudra più utilizzati: Mudra della “Conoscenza”

mudra_35Questo segno è uno dei più importanti.
Elimina lo stress emotivo, ansia, inquietudine, malinconia, dolore, tristezza e depressione.
Migliora il pensiero e rende attiva la memoria.

Indicazioni: Insonnia o sonnolenza eccessiva, pressione alta.
Questo segno vi ravviva. Molti filosofi, pensatori e scienziati hanno usato e stanno usando questo segno.

Il metodo di esecuzione: L’indice si collega facilmente al polpastrello del pollice. Le restanti tre dita distese (non rigide).

Tutto ciò che ci attendiamo ci attende – come scrive Gertrud Hirschi
…con la speranza che vi porti gioia, vi doni fiducia e vi avvicini al mondo invisibile che ci sostiene, ci protegge e ci ama.
Buona lettura con i mudra, ti aspetta un bel percorso di nuove abitudini positive. :)

Il Potere Dei Mudra Gertrud Hirschi Il Potere dei Mudra

 

Equilibrio, vitalità e serenità con lo yoga delle mani

 

Gertrud Hirschi

Compralo su il Giardino dei Libri

Una nota esperta di yoga propone una serie di mudra (posizioni yoga delle mani),accompagnati da affermazioni capaci di offrirti un immediato benessere psicofisico. Queste tecniche semplici e di facile attuazione ti aiutano a ritrovare l’equilibrio, la tranquillità e la vitalità.

Lo stress che hai accumulato in una giornata di lavoro può essere allentato in modo rapido ed efficace ovunque ti trovi, adottando determinate posizioni delle mani. Grazie al loro effetto terapeutico ed energetico, i mudra aprono parentesi positive che ti liberano dalla tensione e ti rigenerano, permettendoti di ritrovare la tua centratura emozionale.

Ogni esercizio, corredato da chiare illustrazioni, è accompagnato da una descrizione completa della posizione, del tempo di esecuzione, delle respirazioni associate e dei benefici che puoi ottenere. Praticando questi semplici gesti, ben presto imparerai aricaricare le tue riserve di energia, a migliorare la qualità della vita, a prevenire o curare molte malattie, a superare i disturbi emotivi e a ritrovare l’equilibrio interiore.

 

 



Articoli collegati
Mar 20

Ogni volta mi chiedo...

Un proverbio cinese recita:
«Per poter essere uomini si devono generare due figli e piantare tre alberi».
Ogni volta che pianto un albero mi chiedo se sono un po’ di più uomo o se — almeno — questo gesto mi ha fatto diventare un uomo migliore.
Ogni giorno contemplo gli alberi intorno alla mia casa, guardo quelli che ho piantato e accolgo ogni loro piccolo successo con gioia, ogni loro frutto come un dono.
Quest’anno ho piantato un albero per la nascita di mio figlio, un tiglio:
spesso mi siedo e lo contemplo, immaginando il futuro,
quando io e mio figlio staremo insieme sotto la sua grande ombra ed esso svetterà ben oltre la mia casa.
A meno che insorga qualche problema inaspettato, vivrà ben più a lungo di me.

da: Chi Pianta Alberi Vive Due Volte

Chi Pianta Alberi Vive Due Volte Riccardo Ferrari Chi Pianta Alberi Vive Due Volte

 

Seminarli, farli crescere e vivere insieme a loro

 

Riccardo Ferrari

 

Compralo su il Giardino dei Libri

In questo libro, frutto dell’assidua frequentazione di alberi da parte del suo autore, troverete indicazioni pratiche su come riconoscerli, allevarli e prendervene cura, ne conoscerete la storia, così da poterne apprezzare l’importanza, e soprattutto impareretepiccoli ma significativi gesti per contribuire alla conservazione di un patrimonio universale, che arricchisce il nostro presente e può salvaguardare il nostro futuro.

L’albero è il simbolo della vita, una presenza che non solo abbellisce il paesaggio intorno a noi, ma che ha un ruolo fondamentale per la nostra salute: purifica l’aria, funge da barriera acustica e visiva, produce ossigeno, riduce l’anidride carbonica, cattura polveri. Ci fa inoltre risparmiare energia, grazie al suo potere rinfrescante in estate e alla protezione dai freddi venti in inverno, senza contare che i suoi frutti sono fonte di nutrimento e il suo legno materiale con cui riscaldarci.



Articoli collegati

Iscrizione alla newsletter

CLICCA QUI per iscriverti al sito e alla newsletter!
Iscrizione alla Newsletter
Potrai scaricare da subito tutte le risorse dell'area OMAGGI

Studia meno, Studia meglio!

Studia meno, Studia meglio

Soluzioni rapide e pratiche

Soluzioni rapide e pratiche

Segui il sito su facebook

I nostri consigli per la lettura

The China Study - Le Ricette

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: The China Study - Le Ricette

RQI - Il Segreto dell'Auto-Star-Bene

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: RQI - Il Segreto dell'Auto-Star-Bene

Il Programma Mindfulness

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Il Programma Mindfulness

Ho Imparato a Ridere

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Ho Imparato a Ridere

Le Parole per Crescere Tuo Figlio

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Le Parole per Crescere Tuo Figlio