Dic 09

Arrediamo feng shui casa camera da letto colori e tanto altro

Quando si entra in una casa, siamo in grado di dire se è armoniosa, rilassata, calda, accogliente o, al contrario, stressante o ripugnante.

Alcuni proprietari trovano le loro case veramente fortunate e splendenti, altri, al contrario, vogliono traslocare velocemente.

Come si può spiegare questo?
Semplice: sentite l’energia all’interno!

I principi del Feng Shui possono essere applicati a case, uffici e tanto altro, identificando i problemi e tentando di risolverli.

Il Feng Shui è una tradizione del popolo cinese e merita di essere applicata in quanto si basa su un’esperienza millenaria.

È interessante notare che molti di questi principi, norme, raccomandazioni basate anche sul buon senso si trovano in una forma o nell’altra in altre tradizioni asiatiche. Tra questi ci sono: l’uso di materiali naturali per la costruzione e la disposizione della casa (legno, calce, terra, ecc), la disposizione di oggetti e icone, l’arrangiamento delle camere.

Lo scopo del Feng Shui è quello di prevenire l’interruzione e i cambiamenti che l’ambiente(case, oggetti, paesaggi, forme) possono avere sulla regolare circolazione dell’energia.

La posizione della casa feng shui

E’ bene prestare attenzione a ciò che è intorno a noi quando acquistiamo o costruiamo abitazioni.

Un elemento molto importante sarebbe quello di avere una casa con giardino di una grandezza totale di 300-400 metri quadrati, circondata da vegetazione. La sorgente dell’acqua dovrà trovarsi sempre di fronte alla casa, non dietro di essa, e la porta dovrà essere ben illuminata in ogni momento. Inoltre, come si raccomanda in linea di massima, è bene utilizzare materiali naturali. La presenza degli animali porta sempre tranquillità, pace ed equilibrio sia in casa che in giardino.

Nel feng shui si utilizzano spesso forme rotonde perché mantengono l’equilibrio e l’armonia. Si consiglia di utilizzare come decorazioni ricordi e regali, che generano energie e simboli positivi. Possono essere sia oggetti tipici del feng shui o più vicine alla nostra cultura (icone, vasi, ceramiche, etc.).

Un’altra particolare attenzione dovrebbe essere prestata all’ordine delle camere e degli armadi, cassetti, ecc.. in caso contrario, il disordine di quest’ultimi influenzerà negativamente la qualità della vita.

La camera feng shui

Il soggiorno deve essere l’ambiente più luminoso e spazioso, posizionato al centro della casa o dell’appartamento. Come decorazioni in questo ambinete sono raccomandati dipinti allegri, che portano dinamismo e colore (soprattutto se i proprietari sono giovani), vanno bene anche oggetti che ricordano luoghi visitati. La miscela di colori è necessaria per rimuovere la monotonia.

Nella zona pranzo è bene posizionare uno specchio, che rifletta la ricchezza del tavolo. Anche il tavolo dovrebbe essere tondo, con sedie dallo schienale alto e solido.

Cucina e bagno non hanno particolari regole da seguire. Le più interessanti sono:

  • piano cottura e lavello non devono essere incollati o faccia a faccia
  • la cucina non dovrebbe essere collocata nel settore nord-ovest della casa
  • in bagno si consiglia di tenere il coperchio della toilette chiuso

La notte è per noi un momento molto energizzante, quindi occorre prestare particolare attenzione alla disposizione della camera da letto. Durante le ore di sonno si raccomanda di scollegare tutti gli apparecchi elettrici in questo spazio, altrimenti potrebbero emettere onde elettromagnetiche che interferiscono con il nostro campo, quindi sono banditi i cellulari come sveglia o tv in camera.

Particolarmente importante è la scelta dei mobili per la camera da letto. Il letto deve avere una testiera solida, alta ed essere appoggiato ad un muro che non corrisponde al bagno. Se ciò non può essere evitato, è bene mettere un copriletto rosso in grado di assorbire l’energia negativa. Inoltre, il letto non deve essere rivolto verso la porta, ma stando stesi a letto dobbiamo riuscire a vedere sia la finestra che la porta.

Non utilizzare colori eccessivi che richiamano l’acqua o il fuoco, e lampadari a picco sopra il letto. Come decorazione, si possono utilizzare immagini e foto di persone vicine o dei familiari, in genere si raccomandano semplicità e mancanza di eccessi. È inoltre possibile utilizzare simboli relativi alla coppia, come anatre mandarine.

Casa e fattori di rischio

La vita sempre più complessa ci porta a scegliere la posizione della casa secondo regolamenti urbani preesistenti o a fare scelte dettate dal denaro che possiamo investire in quel momento.

Ma prima di comprare una casa o il terreno su cui costruirla, è necessario conoscere i fattori di rischio a cui ci esponiamo.

I fattori di rischio possono essere:

  • la qualità del clima in quella zona, dell’aria e dell’acqua
  • il rumore – una delle grandi questioni contemporanee
  • l’inquinamento chimico o depositi di rifiuti pericolosi
  • fenomeni elettrici (cavi alta tensione, linee elettriche, antenne GSM, trasmettitori radio, televisione, installazioni radar, ecc)
  • la radioattività del suolo

Il mio consiglio è di cercare un luogo che vi faccia sentir bene e se potete permettervi una maggiore attenzione, chiedete consiglio a qualche esperto di feng shui dalla costruzione all’arredamento.

In ogni modo una casa ordinata e pulita gioverà al vostro equilibrio psicofisico.

Space Clearing Space Clearing

168 tecniche Feng Shui per eliminre il disordine dalla tua casa e dalle tue emozioni

Lillian Too

Compralo su il Giardino dei Libri

Prova a mettere in pratica i consigli di Space Clearing per riordinare la tua casa. Ti piacerà e ti sentirai meglio. Eliminare qualsiasi cosa sia inutilizzata da molto tempo, impilata negli angoli, nascosta nei cassetti, ha un potere rivitalizzante.

Lillian Too ti rivela come risistemare una stanza eliminando il disordine secondo i principi tradizionali del Feng Shui.

Liberando l’energia positiva e sostituendo il disordine con un ambiente caldo e confortevole, sentirai una sensazione di benessere e di piacere per il semplice fatto di essere a casa.



Articoli collegati
Nov 15

La meditazione del fiore

Ognuno di noi è un fiore, ma qualche volta siamo un po’ appassiti e
abbiamo bisogno di riacquistare vigore. Noi fiori umani abbiamo bisogno
di aria. Se inspiriamo ed espiriamo profondamente, in modo cosciente,
rifioriamo immediatamente.
Possiamo respirare seduti, stando in piedi, coricati o camminando: dopo
pochi minuti avremo riacquistato abbastanza freschezza da poter
condividere il nostro fiore con gli altri. I nostri amici hanno bisogno che
noi siamo un fiore.
Qualche volta potranno sentirsi tristi, ma nel vederci felici si
ricorderanno del loro fiore e torneranno a sorridere.
Ci sosteniamo l’uno con l’altro.
Se sappiamo come far rivivere il nostro fiore quando non è più molto
fresco, stiamo veramente servendo la comunità.

 

  •  Inspirando, so che sto inspirando.
  •  Espirando, so che sto espirando.
  •  Inspirando, mi vedo come un fiore.
  •  Espirando, mi sento fresco.
  •  Inspirando, mi vedo come una montagna.
  •  Espirando, mi sento solido.
  •  Inspirando, mi vedo come uno specchio d’acqua.
  •  Espirando, rifletto tutto ciò che è.
  •  Inspirando, mi vedo come spazio.
  •  Espirando, mi sento libero.

La meditazione ti porta ad apprezzare la vita da una prospettiva di abbondanza e di gratitudine per tutto cio’ che hai, e lascia che tutto, assolutamente tutto, scorra e segua il suo corso. Inizi a mettere pienamente e gioiosamente a frutto i tuoi talenti, i tuoi doni e le tue qualità. E’ una felicità traboccante perchè sgorga dal centro del tuo essere, fluisce senza ragioni specifiche, è permanente e non ha bisogno di niente e di nessuno per essere, nemmeno della persona di cui pensavi di avere bisogno per essere felice.

La Meditazione come Terapia La Meditazione come Terapia

Contro la dispersione che genera le malattie

Maurizio Morelli

Compralo su il Giardino dei Libri

La meditazione è uno straordinario strumento che favorisce la salute a tutti i livelli, una ‘medicina’ in grado non soltanto di rasserenare lo spirito, ma anche di rigenerare e di rinforzare l’intero organismo.

Tra le terapie olistiche, la meditazione si è dimostrata la più efficace nel trattamento delle malattie psicosomatiche, dell’ipertensione, dell’insonnia, degli attacchi di panico e delle disfunzioni di carattere emozionale in genere; ma in realtà, rinforzando il campo vitale, la meditazione aiuta a prevenire tutte le malattie, e a guarire più facilmente da quelle già in atto.



Articoli collegati
Set 29

Non cercare la pace

Non opporre resistenza alla vita significa essere in uno stato di grazia, serenità, leggerezza.

Questo stato non dipende più dal fatto che le cose debbano essere in un certo modo, positive o negative.
Può sembrare quasi paradossale, ma quando la dipendenza interiore dalla forma viene meno, le condizioni generali della tua vita, le forme esteriori, tendono a migliorare. Le cose, le persone o le condizioni che ritenevi necessarie per la tua felicità ora arrivano senza lotta o sforzo da parte tua, e sei libero di godertele e apprezzarle, finché durano.
Spariranno tutte, infatti, i cicli andranno e verranno, ma se non ne sei dipendente non avrai più paura di perderle.

La vita scorre serenamente.
La felicità che proviene da qualche fonte secondaria non è mai molto profonda. È soltanto un pallido riflesso della gioia dell’Essere, della pace vibrante che trovi dentro di te quando entri nello stato di non resistenza. L’Essere ti porta al di là dei poli opposti della mente e ti libera dalla dipendenza della forma, anche se tutto dovesse crollare e andare in frantumi attorno a te, continueresti a percepire un profondo nucleo interiore di pace. Potrai non essere felice, ma sarai in pace.

Osserva qualunque pianta o animale e lascia he ti insegni l’accettazione di ciò che è, la resa all’Adesso.
Lascia che ti insegni l’Essere.
Lascia che ti insegni l’integrità, che significa essere uno, essere te stesso, essere reale.
Lascia che ti insegni a vivere e a morire, senza farne un problema.

Le emozioni negative ricorrenti talvolta contengono un messaggio, proprio come le malattie. Ma i cambiamenti che fai, sia che riguardino il lavoro, le relazioni o ciò che ti circonda, sono solo posticci, a meno che non derivino da una trasformazione al livello della consapevolezza. E in questo caso, significa diventare più presenti. Una volta raggiunto un certo livello di presenza, non hai più bisogno che la negatività ti dica ciò che serve nella tua situazione esistenziale.
Tuttavia, finché esiste, sfruttala. Usala come segnale che ti ricorda di essere più presente.

Tutte le volte che senti nascere dentro di te la negatività, sia essa causata da un fattore esterno, da un pensiero o persino da qualcosa di cui non sei consapevole, considerala come una voce che dice: “Attenzione. Qui e ora. Svegliati. Esci dalla mente. Sii presente.
Anche la più lieve irritazione è significativa e va riconosciuta e osservata; altrimenti si forma un accumulo di reazioni inosservate.

[..] Io ti direi:
Non cercare la pace. Non cercare nessun’altra condizione che quella in cui ti trovi adesso; altrimenti, innescherai un conflitto interiore e la resistenza inconsapevole.
Perdonati per non essere in pace. Nel momento in cui accetti completamente l’assenza di pace, essa si trasforma in pace. Tutto ciò che accetti pienamente ti farà raggiungere la pace. Questo è il miracolo della resa.
Quando accetti le cose come stanno, ogni istante è il migliore. Questa è l’illuminazione.

Estratto dal libro: Come Mettere in Pratica il Potere di Adesso di Eckhart Tolle

Come Mettere in Pratica il Potere di Adesso Eckhart Tolle Come Mettere in Pratica il Potere di Adesso

 

Gli insegnamenti, le meditazioni e gli esercizi di “Il Potere di Adesso”

 

Eckhart Tolle

 

Compralo su il Giardino dei Libri

Finalmente disponibile la nuova edizione ritradotta del libro Come Mettere in Pratica Il Potere di Adesso, di Eckhart Tolle!

E’ un testo imperdibile, che contiene il meglio degli insegnamenti del bestseller internazionale Il Potere di Adesso , oltre a meditazioni e a tanti esercizi per mettere in pratica il grande classico della spiritualita’.

Una guida che contiene brani di lettura meditativa, perfetti per arricchire lo spirito e raggiungere uno stato di coscienza diverso, trovando sempre nuove illuminazioni.

Puoi leggerlo lentamente e fare entrare in te il potere del presente o puoi aprirlo a caso per approfondire un concetto e ricevere una risposta alle tue domande.

Insomma, un prezioso prontuario per rendere quotidianamente ricca la tua vita “qui e ora”!

Buona lettura!



Articoli collegati

Iscrizione alla newsletter

CLICCA QUI per iscriverti al sito e alla newsletter!
Iscrizione alla Newsletter
Potrai scaricare da subito tutte le risorse dell'area OMAGGI

Studia meno, Studia meglio!

Studia meno, Studia meglio

Soluzioni rapide e pratiche

Soluzioni rapide e pratiche

Segui il sito su facebook

I nostri consigli per la lettura

The China Study - Le Ricette

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: The China Study - Le Ricette

RQI - Il Segreto dell'Auto-Star-Bene

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: RQI - Il Segreto dell'Auto-Star-Bene

Il Programma Mindfulness

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Il Programma Mindfulness

Ho Imparato a Ridere

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Ho Imparato a Ridere

Le Parole per Crescere Tuo Figlio

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Le Parole per Crescere Tuo Figlio