Apr 08

La meditazione del mattino è un po' difficile

Le persone vengono da me e dicono che la meditazione del mattino è un po’ difficile.
Le sei è troppo presto. Non capisci quello che dici.
Se alzarti alle sei del mattino è difficile, sarà molto più difficile e doloroso uscire dalla mente.
Se alzarsi alle sei del mattino è così difficile, come farai a uscire dalla ruota della vita?
Se non sei nemmeno pronto a mollare la piccola abitudine di alzarti tardi la mattina…per un giorno o due puoi sentirti pigro. Ma tu permetti alla pigrizia di vincere. Mostra che dai più valore alla pigrizia che alla meditazione.

Viene qualcuno e si lamenta che le quattro meditazioni che si fanno durante il campo sono troppo stancanti:
Non possiamo farne solo due al giorno?” Ma allora, perché farne due?
Non ne facciamo neanche una! Se quattro meditazioni ti stancano, due ti stancheranno a metà, ti stanchi comunque.
E io so che se dicessi che due vanno bene, ritorneresti prontamente con la richiesta di farne solo una…perché è la stessa mente con i suoi vecchi giochetti. Anche due meditazioni ti stancherebbero.
E’ il modo con il quale ti approcci alle cose che ti farà diventare sempre più pigro.
Ci sforzo in tutto.
Ricorda, la vita è uno sforzo; la morte è il riposo.
Se vuoi essere morto, non fare niente.
Se vuoi essere vivo, devi fare qualcosa. Se vuoi vivere appieno devi fare un grande sforzo.
Se vuoi arrivare al divino, pezzetti di sforzo non serviranno. Tutta la tua vita dovrebbe essere uno sforzo gigantesco.
Devi scommettere tutto quello che hai; solo allora sarai salvato.
Ecco perché solo pochi ce la fanno. Il motivo è solo la pigrizia.

Osho

Il Significato dell'Esistenza Il Significato dell’EsistenzaIl volto, l’immagine, l’immaginario di OshoOsho

Compralo su il Giardino dei Libri

Un testo che introduce alla dimensione della meditazione dalle prospettive più diverse: lasciarsi andare, arrendersi, la dimensione oltre la mente, gli impedimenti e i conflitti, la consapevolezza e la sua intensità, le identificazioni e gli attaccamenti, essere un testimone imparziale, essere liberi da giudizi e pregiudizi, e decine di altri spunti per quanti aspirano alla tangibile esperienza del fenomeno dell’armonia.



Articoli collegati
Feb 27

Geometria della Guarigione

“Tutto si manifesta con una vibrazione e ognuno di noi si trova
in una condizione di costante scambio con la realtà che lo circonda.”

Ciò che esiste, ha una vibrazione che comunica con il mondo circostante; che si tratti di noi esseri umani, di pietre, colori, medicinali o disegni geometrici. Con il libro “Geometria della Guarigione” scopriamo la Nuova Omeopatia, ossia un metodo di curare, che interviene sulle vibrazioni disarmoniche con l’aiuto di segni geometrici dipinti sulla pelle, un sistema di guarigione tra i più antichi.

Erich Koerbler ha sviluppato questo metodo di guarigione, basandosi sulla “Teoria dei simboli di guarigione“, in quanto tutti noi possiamo essere influenzati positivamente, alla guarigione, se esposti a determinate forme e simboli.

Ci sono svariati studi che ci spiegano come segni geometrici dipinti sul corpo possono agire a nostro favore, captando come antenne energia positiva e dando il via ad una trasformazione di pulizia per tutto l’organismo.

Le autrici, Petra Neumeyer (giornalista scientifica) e  Roswitha Starkci ( naturopata e omeopata), conducono passo passo a comprendere questa tecnica, che si adatta ai professionisti nel settore e anche a tutti coloro che desiderano occuparsi del  loro corpo in modo più responsabile; constatando ancora una volta come noi tutti possiamo curarci non solo con i farmaci chimici; dato che noi,  e tutto ciò che ci circonda siamo composti da energia in continua comunicazione e scambio tra di loro.

“Ciascuna vibrazione, sia che provenga dal polline di un fiore o da un pensiero negativo,
ha la sua caratteristica lunghezza d’onda e un suo ben definito contenuto informativo.”

Ecco quindi che scopriamo come anche un “semplice simbolo” disegnato sulla nostra cute possa avere un grande potere curativo, i segni indicati in modo chiarissimo nel libro, possono essere dipinti su aree doloranti o su determinati punti dell’agopuntura, anch’essi indicati nel libro.
Sicuramente molti conoscono o ne hanno già sentito parlare di agopuntura e terapia dei meridiani, ad esempio con massaggi shiatsu, o con la stimolazione proposta da EFT, posizionando pietre su determinati punti, e ora possiamo imparare anche il potere che hanno determinati simboli geometrici sul nostro corpo.

Erich Koerbler, ci insegna che la malattia, più o meno grave, indica un disturbo del nostro equilibrio energetico e ci ricorda che il potere di autoguarigione è in tutti noi.

Questo nuovo libro è ben strutturato, permettendoci di imparare a sfruttare il potere dei simboli per una guarigione in tutti i campi, emotivo, fisico e spirituale. In modo chiaro le autrici ci spiegano come possiamo disegnare i simboli direttamente sulle aree interessate dal dolore per darci un immediato sollievo, o per  accelerarne la guarigione.
Abbiamo inoltre spiegazioni per riequilibrare e pulire i chakra, ripulire il corpo dalle tossine, e come trasferire l’energia dei simboli a ciò che ci circonda,  come l’acqua che beviamo,il cibo che mangiamo, pietre o gioielli che indossiamo, per permettere all’energia un trattamento di prevenzione e guarigione a lungo termine con l‘invio di segnali positivi alle cellule del nostro corpo.

Ciò che mi affascina in modo particolare è la grande possibilità di applicazione e allo stesso tempo la semplicità di utilizzo.
Ne resterete affascinati, un coinvolgimento diretto che vi darà la possibilità di stare più vicini al vostro corpo, in modo quotidiano per trasmettere ogni giorno messaggi di salute e gioia alle vostre cellule per un sano benessere.

Ti auguro di ritrovare e mantenere viva la tua energia vibratoria con l’Universo, grazie alla Nuova Omeopatia!

 

Geometria della Guarigione Petra Neumeyer Roswitha Stark Geometria della Guarigione 

I segni di Korbler e la nuova omeopatia

 

Petra Neumeyer, Roswitha Stark

 

Compralo su il Giardino dei Libri

Il nostro corpo è come un dispositivo che capta e trasmette vibrazioni: 60 miliardi di cellule comunicano continuamente tra loro e con il mondo esterno. Proprio in virtù della costante trasmissione e ricezione di informazioni che attraversano l’organismo, esso può essere curato. Uno dei sistemi di guarigione più antichi è costituito dai segni geometrici dipinti sulla pelle.

Geometria della guarigione è una guida completa all’uso quotidiano e terapeutico dei segni da dipingere, con esempi pratici e casi clinici sorprendenti.

  • La medicina delle informazioni.
  • La forza guaritrice dell’acqua esposta ai simboli.
  • I campi morfici.
  • Il principio della risonanza.
  • L’impiego pratico dei simboli sui meridiani.
  • Il bilanciamento energetico.
  • Il riequilibrio delle vibrazioni.
  • Aura-chakra terapia.
  • L’utilizzo di suoni e ritmi.
  • L’influenza dei colori.
  • Il metodo Simonton.
  • Esempi pratici e testimonianze di guarigione


Articoli collegati
Feb 19

Io Voglio Vivere - Anne Frank

“Viviamo tutti, ma non sappiamo perché e a che scopo;
viviamo tutti coll’intento di diventare felici,
viviamo tutti in modo diverso eppure uguale.”

Tutti noi sappiamo chi era Anne Frank che, con il suo diario, è divenuta il simbolo della Shoa.
Nel libro “Io voglio vivere” si legge la sua biografia rivisitata come un romanzo, così che anche i nuovi giovani d’oggi possono riflettere ancora su un doloroso passato e ritrovare in lei il coraggio, la forza e l’esempio di una giovane ragazza che non si è mai arresa alla vita.
L’autrice Mirjam Pressler ci fa conoscere Anne, mettendo in risalto il suo talento di scrittrice e la sua “trasformazione” da ragazzina a giovane donna, capace di scrivere riflessioni profonde sull’esistenza.

Questa biografia risulta molto scorrevole ed interessante, e la consiglio a tutti coloro che hanno letto con passione il suo diario e che ora vogliono conoscere meglio questa giovane donna che fu costretta a piegarsi alla pazzia nazista e abbandonare la sua “fame di vita” piena di aspettative e opportunità; diventata donna nel periodo più cupo della storia dell’umanità.

“È un gran miracolo che io non abbia rinunciato a tutte le mie speranze
perché esse sembrano assurde e inattuabili.
Le conservo ancora, nonostante tutto,
perché continuo a credere nell’intima bontà dell’uomo.”

Si legge come un romanzo, e si scopre essere anche un interessante punto di riferimento per i coetanei di oggi che affrontano le difficoltà dell’adolescenza.
La giovane vita di Anne, destinata ad un tragico destino ha commosso e continuerà a commuovere i lettori di tutte le età.

“Pensa a tutta la bellezza ancora intorno a te e sii felice.”

Io Voglio Vivere Mirjam Pressler Io Voglio Vivere

 

La vera storia di Anne Frank

 

Mirjam Pressler

 

Compralo su il Giardino dei Libri



Articoli collegati

Iscrizione alla newsletter

CLICCA QUI per iscriverti al sito e alla newsletter!
Iscrizione alla Newsletter
Potrai scaricare da subito tutte le risorse dell'area OMAGGI

Studia meno, Studia meglio!

Studia meno, Studia meglio

Soluzioni rapide e pratiche

Soluzioni rapide e pratiche

Segui il sito su facebook

Mangiar Crudo per Vivere Sani

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Mangiar Crudo per Vivere Sani - Raw Food di René Andreani

Migliora la tua vita

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Il Metodo - The Tool

Fruttalia

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Fruttalia di Luca Speranza e Silvio Sciurba

Raggiungi la Felicità

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: In compagnia di Spinoza raggiungi la Felicità di Balthasar Thomass

Il Codice della Guarigione

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Il Codice della Guarigione di Alexander Loyd e Ben Johnson