Lug 26

mente-meditazione-li-dove-abita-lamore-una-storia-vera

 

“..anche se ogni volta che mi sentivo male mi interrogavo del perché.
Come mai stavo male se la mia vita è proprio così come la volevo?
Ero soddisfatta su trecentosessanta gradi, eppure c’era questo malessere che non mi dava tregua..”

In un momento molto particolare della mia vita, quello che credo arrivi matematicamente nella vita di ogni uno di noi comincio a cercare delle risposte a tante domande rimaste in sospeso.

Comincio a individuare varie “strade” attraverso le quali cerco di capire meglio me stessa e la mia vita. Ma come le “intravedo“, cosi le scarto perché non sento nessuna ispirazione particolare. Finché a 38 anni mi trovo “catapultata” da chissà quali forze superiori in una palestra di arti marziali.
Faccio un anno di Taj Ji durante il quale mi annoio, bestemmio, mi arrabbio ma intanto non mollo, vado avanti perché intravedo quello che fa per me. Avevo deciso di iniziare il corso di Kung Fu dall’anno successivo. Comincio questo corso con tanto entusiasmo e così tanta partecipazione perché finalmente trovo quello che fa per me, quello che mi da emozioni mai provate prima.

“Elimina la ruggine un po’ alla volta
finché non riesci a vederci chiaro e metterci l’intenzione volontaria.

[..] Solo allora capisci che puoi vincere le paure e superare gli ostacoli.”

Piano piano comincio a scoprire un’altra me stessa, quella vera, quella che era nascosta sotto una spessa coltre di pregiudizi, paure, barriere limitanti.
Scopro lati bellissimi di me e lati anche meno belli che mi aiutano a migliorare e a crescere.
Comincio a cambiare i miei pensieri, e la mia vita comunica a cambiare in meglio.
Comincio a raccogliere i primi frutti sotto forma di benessere interiore, sicurezza, equilibrio, determinazione e una pace indescrivibile. “Scopro” il Dio, quella forza che governa e permea tutto, comincio a sentirmi figlia dell’universo, capita e amata.

Tra un calcio, un pugno, una capriola imparo a conoscermi sempre di più, e a forgiare il mio lato debole. Con molta diffidenza mi avvicino al Reiki. E’ stata la ciliegina sulla torta! Mi dà conferme, mi apre orizzonti inaspettati, mi ripulisce e mi inonda di positività. Durante uno dei trattamenti Reiki incontro il Divino che c’è in me, quello che c’è in ogni uno di noi.
Scopro il vero senso dell’Amore.
Sensazione che mai riuscirò a trasmettere completamente a parole.

“Ho imparato che c’è un momento per tutto,
bisogna solo saperlo aspettare.
E’ inutile forzare le cose a tutti costi.”

Capisco che arriva il momento di andare a fare il corso Reiki.
Dopo il primo livello, e con una consapevolezza in più, una sera mentre mi godo la mia beatitudine mi arriva chiaro e netto il “messaggio”, una bellissima ispirazione che mi “invita” a condividere le mie esperienze con altri per aiutare chi è in cerca della propria strada nella vita.
Quella con il cuore, quella che porta lì dove abita l’amore!

Con affetto Vesna Djordjevic
Buona lettura con il suo libro Lì dove abita l’amore: vi aspetta nelle migliori librerie!

li dove abita amore



Articoli collegati
Lug 23

Il Potere dei Mudra - Equilibrio, vitalità e serenità con lo yoga delle mani

“I mudra sono come un’ancora, un ponte o una porta
per raggiungere il nucleo più intimo e profondo di noi stessi,
dove dimora la forza con la quale possiamo superare qualsiasi montagna.”

Salute, energia e chiarezza mentale sono tutte potenzialità che abbiamo in noi…nelle nostre mani.
È questo il principio dei Mudra, i sacri sigilli che vengono praticati da più di cinquemila anni per la ricerca dell’equilibrio tra mente, corpo e spirito.

Forse non molti sanno che Mudra trae origine dal Sanscrito e significa Sigillo. Suddiviso in sillabe, la sillaba “Mud“, conformemente al significato, sta per GIOIA, e “ra” per SUSCITARE. Quindi tradotto significa che il Mudra è un sigillo che apporta GIOIA.
Nel nuovo libro Il Potere dei Mudra di Gertrud Hirschi, ci vengono rivelate soluzioni meravigliose che ci permetteranno di individuare la strada per ritrovare l’equilibrio nella vita di tutti i giorni.

E’ un libro che vi piacerà moltissimo, e potrei quasi scommetterci lo terrete sul comodino, insieme ai best-seller che migliorano la vita quando capita la giornata no :)
L’autrice vi accompagna in una meravigliosa esperienza che ho potuto fare anch’io in prima persona, ma che è comune anche a molti altri individui che vivono e non rinunciano a ritrovare sè stessi.

“Gli ideali sono come le stelle, magari
non li si raggiunge mai,
ma possono servire da punti di orientamento.”

Leggendolo, si sente proprio l’amore e la passione dell’autrice per i mudra, il suo desiderio di essere un’incoraggiamento, uno sprono, un’aiuto a guardare oltre alle malattie, mancanze, dolori, paure e delusioni… in modo tale che possiate tornare a cogliere e apprezzare le piccole e grandi gioie del quotidiano.
Infatti i mudra impegnano alcune zone del cervello e dell’anima, esercitando una specifica influenza a livello fisico mentale, e anche psicologico, non solo…possono essere praticati in qualsiasi momento della giornata e in qualsiasi luogo con uno sforzo minimo, ma con gesti semplici creano in noi un’ “oasi” di riposo che ci libera dallo stress e dall’agitazione, rigenerandoci e ristabilendo l’equilibrio e il benessere in noi stessi.

“Pensate in maniera costruttiva e positiva!
Allontanate i pensieri negativi
e date spazio a quelli positivi!
Chi resiste, vince!”

Sono molto semplici, e con l’aiuto delle immagini non avrai nessuna difficoltà ad applicarli, ma possono sprigionare una tale energia da trasformare, per aiutarci a raggiungere i nostri obbiettivi e a superare gli ostacoli della vita :)
Ogni posizione delle dita va a stimolare i punti riflessi che si trovano nelle mani, spiega Gertrud Hirschi, disegnando una geografia di palmo e polpastrelli che rispecchia la salute degli organi interni, del sistema nervoso, dello stato mentale ed emotivo. Attraverso la pratica dei mudra si cerca quindi un armonia con le varie parti del corpo verso una maggiore integrazione e consapevolezza.

“Con le nostre mani diamo forma al nostro destino,
agendo o non agendo, mettendo ordine e cedendo
o non cedendo ciò che abbiamo consumato;
cogliendo o non cogliendo le occasioni.”

Dal momento che coinvolge prevalentemente le mani, diventa una soluzione che possiamo praticare in svariate situazioni, in treno o in metro, a scuola, in sala d’attesa dal dottore, a letto al risveglio o prima di dormire…in ufficio o in viaggio, queste facili tecniche ci aiutano a ritrovare equilibrio, tranquillità e benessere.

Uno dei mudra più utilizzati: Mudra della “Conoscenza”

mudra_35Questo segno è uno dei più importanti.
Elimina lo stress emotivo, ansia, inquietudine, malinconia, dolore, tristezza e depressione.
Migliora il pensiero e rende attiva la memoria.

Indicazioni: Insonnia o sonnolenza eccessiva, pressione alta.
Questo segno vi ravviva. Molti filosofi, pensatori e scienziati hanno usato e stanno usando questo segno.

Il metodo di esecuzione: L’indice si collega facilmente al polpastrello del pollice. Le restanti tre dita distese (non rigide).

Tutto ciò che ci attendiamo ci attende – come scrive Gertrud Hirschi
…con la speranza che vi porti gioia, vi doni fiducia e vi avvicini al mondo invisibile che ci sostiene, ci protegge e ci ama.
Buona lettura con i mudra, ti aspetta un bel percorso di nuove abitudini positive. :)

Il Potere Dei Mudra Gertrud Hirschi Il Potere dei Mudra 

Equilibrio, vitalità e serenità con lo yoga delle mani

 

Gertrud Hirschi

Compralo su il Giardino dei Libri

Una nota esperta di yoga propone una serie di mudra (posizioni yoga delle mani),accompagnati da affermazioni capaci di offrirti un immediato benessere psicofisico. Queste tecniche semplici e di facile attuazione ti aiutano a ritrovare l’equilibrio, la tranquillità e la vitalità.

Lo stress che hai accumulato in una giornata di lavoro può essere allentato in modo rapido ed efficace ovunque ti trovi, adottando determinate posizioni delle mani. Grazie al loro effetto terapeutico ed energetico, i mudra aprono parentesi positive che ti liberano dalla tensione e ti rigenerano, permettendoti di ritrovare la tua centratura emozionale.

Ogni esercizio, corredato da chiare illustrazioni, è accompagnato da una descrizione completa della posizione, del tempo di esecuzione, delle respirazioni associate e dei benefici che puoi ottenere. Praticando questi semplici gesti, ben presto imparerai aricaricare le tue riserve di energia, a migliorare la qualità della vita, a prevenire o curare molte malattie, a superare i disturbi emotivi e a ritrovare l’equilibrio interiore.

 

 



Articoli collegati
Lug 21

La vita è troppo corta

La vita è troppo corta per lasciare spazio alla confusione e all’agitazione,
per perdere il nostro tempo nel rimpianto, per avere voglia di offendere il nostro vicino,
per doversi preoccupare del perché il nostro interlocutore ci abbia dato una risposta evasiva o sgarbata e,
sebbene assediati da preoccupazioni inutili,
per lasciare che qualche piccola felicità possa essere rifiutata o invitata.

La vita è semplicemente troppo corta.
Trascorri ogni giorno, piuttosto, con l’idea di mettere la vita in debito di felicità,
agisci in modo tale che le probabilità volgono tuo favore,
prova a cercare un sorriso in ogni dolore
e non negarti una gioia per qualche motivo di poca importanza e in ogni caso,
ricorda che per quella felicità che potrai ricavare
la vita è comunque troppo corta.

Tratto da: Il Libro dell’Ottimismo

Il Libro dell'Ottimismo Marco Doré Il Libro dell’OttimismoRiflessioni e pensieri positivi per riscoprire il lato luminoso della vita

Marco Doré

Compralo su il Giardino dei Libri

Questo libro si compone di riflessioni, pensieri positivi e testi di indubitabile bellezza e profondità pensati per condurre ogni lettore in un’immaginaria escursione nel lato luminoso e positivo della vita.

È un libro da regalarsi, specialmente quando maggiormente le sfide della vita si fanno sentire, per non scordare che ogni dolore, ogni apparente impedimento, ogni ostacolo possono essere affrontati, anche quelli che maggiormente sembrano al di fuori della nostra portata e controllo.

È un libro da regalare alle persone cui vogliamo più bene. È un dono di positività. È un incoraggiamento a non lasciarsi mai abbattere dalle sfide, dai problemi, dalle scelte che la stessa vita pone e impone, a reagire per affrontare la quotidianità con fiducia, speranza, fermezza e ottimismo.

È un libro per le feste e le ricorrenze. È un libro per chi sta attraversando un momento buio della vita, il suo messaggio è infatti: «non temere, non preoccuparti, andrà tutto bene».



Articoli collegati

Iscrizione alla newsletter

CLICCA QUI per iscriverti al sito e alla newsletter!
Iscrizione alla Newsletter
Potrai scaricare da subito tutte le risorse dell'area OMAGGI

Studia meno, Studia meglio!

Studia meno, Studia meglio

Soluzioni rapide e pratiche

Soluzioni rapide e pratiche

Segui il sito su facebook

I nostri consigli per la lettura

The China Study - Le Ricette

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: The China Study - Le Ricette

RQI - Il Segreto dell'Auto-Star-Bene

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: RQI - Il Segreto dell'Auto-Star-Bene

Il Programma Mindfulness

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Il Programma Mindfulness

Ho Imparato a Ridere

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Ho Imparato a Ridere

Le Parole per Crescere Tuo Figlio

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Le Parole per Crescere Tuo Figlio