Ott 26

Un bicchiere di latte... un racconto per l'anima

Un giorno un ragazzo povero, che per pagare i suoi studi vendeva beni di porta in porta, si accorse che gli era rimasta solamente una monetina da dieci centesimi, e aveva fame. Così decise di chiedere da mangiare alla prossima casa. Ma si smontò subito quando vide che ad aprire la porta era una giovane donna.
Invece di un pasto, gli riuscì solo di chiedere un bicchier d’acqua. Lei però lo vide così affamato che pensò di portargli un bicchierone di latte. Lo bevve lentamente e poi chiese: “Quanto le devo?
Non mi deve niente – rispose lei – Mamma ci ha insegnato a non accettare mai compensi per una gentilezza“.
Lui disse: “Allora la ringrazio di cuore“.
Quando Howard Kelly lasciò quella casa, non si sentiva più forte solo fisicamente, ma anche la sua fede in Dio e nell’uomo si erano rafforzate. Poco prima era stato quasi sul punto di lasciarsi andare

Anni dopo, quella giovane donna si ammalò gravemente. I dottori locali non sapevano come cavarsela e alla fine la mandarono nella grande città, perché degli specialisti studiassero la sua malattia rara. Anche il Dott. Howard Kelly fu chiamato per un consulto, e quando sentì il nome della città da cui proveniva, una luce strana riempì i suoi occhi. Immediatamente si levò e corse giù verso la sua camera d’ospedale. Avvolto nel suo camice da dottore andò a visitarla e subito la riconobbe. Uscì da quella stanza determinato a fare tutto il possibile per salvarle la vita. Da quel giorno riservò grandi attenzioni al caso e, solo dopo una lunga lotta, la battaglia fu vinta.

Il Dott. Kelly chiese all’amministrazione di comunicargli il conto, per la sua approvazione. Dopo averlo visionato, scrisse qualcosa in un angolo e lo fece recapitare nella stanza della donna. Lei temeva di aprirlo, perché sapeva che ci avrebbe messo una vita per pagarlo tutto. Alla fine lo lesse, e alcune parole attirarono la sua attenzione a lato del conto:
Pagato interamente con un bicchiere di latte“. Dott. Howard Kelly

Anonimo

Voglio i Miei Sogni Oriana Staiano Voglio i Miei Sogni

 

Tutto nasce da un’idea…

 

Oriana Staiano

 

Compralo su il Giardino dei Libri

Questo libro è l’estratto del corso itinerante che porta lo stesso nome Voglio i miei Sogni.

Il Trainer ed Enhancer Oriana Staiano ha voluto offrire a tutti i lettori, il potere e l’entusiasmo del corso, dando così la possibilità a chiunque di conoscere gli strumenti e l’atteggiamento giusto per realizzare se stessi. L’obiettivo del libro è di far sì che il lettore potesse ottenere gli stessi grandi risultati che hanno avuto i partecipanti al corso.

Da subito, dalle prime pagine, inizi a lavorare su te stesso. L’autrice non ha mezze misure, ti prende e ti porta giù, qui non trovi né alibi, né carezze, né comprensione, né scuse, qui trovi la tua vita, davanti a te e sei chiamato a scegliere, a decidere, ad essere responsabile del tuo futuro e di chi vuoi essere.

Il libro ti trasmette energia, passione, ti porta nel tuo profondo, ti fa guardare dentro e ascoltare chi sei tu veramente facendoti riflettere sulla tua vita. È ricco di esercizi, mp3 da scaricare, induzioni, tecniche, metafore, è un concentrato di emozioni, di domande, di sensazioni.

L’autrice di scava dentro, ti porta al nudo con te stesso, ti fa vedere dove sei oggi e dove puoi arrivare se lo vuoi. Ti dà tutta la sua esperienza e professionalità per guidarti e motivarti a vivere pienamente la tua vita nel pieno rispetto di chi sei tu, della tua identità e delle persone che ami.



Articoli collegati
Lug 10

A te che stai affrontando un momento difficile..

A te che stai affrontando un momento difficile dico: tieni duro, passerà.
A te che non riesci a superare un esame dico: non scoraggiarti, a volte le “sconfitte” si trasformano in benedizioni.
A te che stai cercando un lavoro dico: abbi fede, la ruota gira per tutti, sarà così anche per te.

A te che hai mille dubbi e confusioni dico: fai ordine nel cuore e nella testa,
procedi con calma e non metterti fretta, la soluzione arriverà da sè.

A te che hai subito un tradimento dico: non smettere di credere nell’onestà e nella lealtà delle persone, esiste ancora.
A te che non credi in Dio o che lo stai cercando dico: non temere, Lui crede in te e ti sta cercando da sempre.
A te che vedi tutto nero dico: prova a capolvogere la tua prospettiva, il sole sorge ogni giorno anche per te.

A te che soffri per amore dico: si chiude una porta e si apre un portone, devi crederci e vedrai meraviglie.
A te che non sai se tenere il bambino che aspetti dico: non aver paura, la Vita è il dono più bello, amala!
A te che sei malato dico: affronta il dolore con coraggio, ricorda che la prima medicina è la tua forza di volontà.

A te che sei nel lutto dico: coraggio amico, la morte è solo un passaggio e chi ti lascia lo fa solo fisicamente, sarà sempre accanto a te.

A te che hai perso la speranza dico:
combatti da forte, la felicità è un tuo diritto e vince solo chi crede fino alla fine!

Tu Puoi! Tu Puoi!

 

Come superare gli ostacoli, vincere le sfide e vivere al massimo

 

Mario Furlan

 

Compralo su il Giardino dei Libri

Questo non è il solito libro di motivazione, che ti illude che tutto sia facile. È, invece, un pugno nello stomaco. Perché è basato sulla dura realtà. Scritto da chi le difficoltà della vita le conosce molto bene: per averle vissute di persona e per aver aiutato, con il coaching e con i suoi corsi, migliaia di persone a uscire dalla disperazione e dalla rassegnazione e a trovare gioia e speranza.

È un libro onesto, sincero e coraggioso. Ti fa guardare nel profondo dell’animo, per ascoltare la tua voce interiore. E ti porta per mano a scoprire le tue doti, a valorizzarle al massimo e a vivere con gioia.

Imparerai, tra l’altro, a:

  • liberarti dagli schemi che ti limitano;
  • trasformare la paura da nemica ad amica;
  • sentirti sicuro di te come mai prima d’ora;
  • scoprire e valorizzare la tua dimensione spirituale;
  • accettare le tue fragilità e farle diventare la tua forza;
  • capire cosa ti rende davvero felice;
  • realizzare i tuoi sogni più belli;
  • vivere ogni giorno con entusiasmo e amore.


Articoli collegati
Lug 05

Intollerante al latte? Formaggi Veg!

“Potrei fare a meno di tutto ma non del formaggio!.
Quante volte abbiamo detto o sentito questa frase?
Da persone che scoprono di essere intolleranti ai latticini,
a quanti vogliono passare alla dieta vegan,
fino ai vegetariani che faticano a eliminare una sola categoria alimentare:
latte e derivati del latte.”

Il latte ti fa male?
Non sai cosa potresti mangiare togliendo i latticini?
Mangi i latticini perchè è la tua unica fonte di calcio?

Bene! Ecco una fantastica occasione per far svoltare pagina al tuo palato e alla tua cucina verso una nuova “vita” senza latticini.
Vegani e non, se ti hanno detto, sopratutto i media, che i latticini sono la primaria fonte di calcio, scopri qui che ci sono molte altre fonti di calcio e con valori migliori rispetto a quelle dei latticini, per esempio la soia, il latte di mandorla, il tofu o le verdure a foglia verde scura :)

“L’assunzione di calcio viene oggi molto pubblicizzata come cura per l’osteoporosi,
fino a sostenere la necessità di consumare quotidianamente yogurt vaccino
addizionato di calcio da parte di donne che hanno superato i cinquant’anni.
In realtà, l’effetto di questa assunzione massiccia di latticini da parte delle donne
è una delle cause principali della loro fragilità ossea.”

Dal punto di vista salutario, in molti, anche se mangiando i latticini sentono che il corpo non li ringrazia, continuano, perchè ahimè è un alimento che ci risulta comodo.
Grazia Cacciola, ci presenta un libro di proposte fantasiosi, bilanciate e altamente proteiche per diversificare la nostra alimentazione in modo sano.
Formaggi Veg. Latte, yogurt e formaggi vegetali fatti in casa edito da Sonda, un ricettario veramente unico nel suo genere, è un “manuale” adatto a tutti, anche a chi si sente non proprio un cuoco in cucina ;)
Oltre 600 immagini e tutte le indicazioni pratiche su ingredienti, attrezzature e ricette spiegano in modo dettagliato i passaggi per conoscere e apprezzare, per usare le parole dell’autrice, “un universo diverso ma popolato di profumate e saporite creme: i formaggi vegan!“.

Grazia, con la sua esperienza decennale, ci spiega passo per passo come preparare in casa latte, yogurt e formaggi da legumi e cereali e come impiegarli nelle ricette più classiche: dalla pizza allo strudel di ricotta, dal risotto alle lasagne, dalla caprese alla fonduta piemontese.
Questo libro nasce dalla passione, passione per i formaggi, che è stata anche per l’autrice la principale rinuncia quando decise di passare all’alimentazione etica, e dopo quasi una decina d’anni di sperimentazioni e rielaborazioni, sono nate le ricette di questo libro.

“Non solo evitare il latte vaccino, prodotto che oggi è inquinato e trattato chimicamente,
anche quando proviene da allevamenti non intensivi, ma anche decidere
di utilizzare materie vegetali da agricoltura biologica o biodinamica,
se non addirittura coltivarle da sè.”

Fare latte, formaggio e yogurt in casa, significa molto di più per te, una maggiore possibilità di scelta per la tua salute.
In termini di salute i prodotti caseari vegetali non contengono antibiotici e ormoni ed il contenuto di grassi è molto basso, non avrai più la “paura di mangiare” conservanti, coloranti e aromi di dubbia provenienza.

Il manuale è diviso in due sezioni: la prima dedicata alle preparazioni dei formaggi e nella seconda sezione troviamo le ricette, organizzate per portate (antipasti e stuzzichini, primi, secondi, piatti unici, dolci e dessert). Ogni ricetta riporta una breve spiegazione, gli ingredienti, le indicazioni per eventuali utensili necessari per la realizzazione e, se il caso, anche delle varianti.
Tra le ricette proposte, piaceranno sicuramente molto anche a te, la pizza, il risotto mantecato ai quattro formaggi con scamorza, brie e crema di formaggio e la cheesecake alle pesche. Senza rinunciare ai magnifici piatti della tradizione, come la fonduta piemontese, la polenta pasticciata oppure ad una semplice e gustosa caprese.

“Il 90% dei formaggi in questo libro non contengono glutine.
In poche ricette si usa l’avena e ho approntato una tabella
delle sostituzioni nei casi di formaggi prodotti con questo ingrediente”

Il cambiamento verso un’alimentazione consapevole ed etica potrebbe partire da questo libro anche semplicemente per curiosità di nuovi sapori e nuove ricette sane.
Buon formaggio Veg, con Gusto!

Formaggi Veg Formaggi Veg

Latte, yogurt e formaggi vegetali fatti in casa

 

Grazia Cacciola

 

Compralo su il Giardino dei Libri

Un libro di cucina che aiuta i più golosi nel non sempre facile passaggio alla cucina vegana, per ottenere tutto ciò a cui pensavano di dover rinunciare per sempre: dal parmigiano alla mozzarella filante, dalla feta alla scamorza… e persino la robiola e le sottilette.



Articoli collegati

Iscrizione alla newsletter

CLICCA QUI per iscriverti al sito e alla newsletter!
Iscrizione alla Newsletter
Potrai scaricare da subito tutte le risorse dell'area OMAGGI

Studia meno, Studia meglio!

Studia meno, Studia meglio

Soluzioni rapide e pratiche

Soluzioni rapide e pratiche

Segui il sito su facebook

I nostri consigli per la lettura

The China Study - Le Ricette

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: The China Study - Le Ricette

RQI - Il Segreto dell'Auto-Star-Bene

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: RQI - Il Segreto dell'Auto-Star-Bene

Il Programma Mindfulness

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Il Programma Mindfulness

Ho Imparato a Ridere

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Ho Imparato a Ridere

Le Parole per Crescere Tuo Figlio

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Le Parole per Crescere Tuo Figlio