Apr 23

Paulo Coelho - Come seguire i tuoi sogni

(…) Mentre camminava nel deserto, il ragazzo continuò ad ascoltare il proprio cuore.
Cominciò a riconoscerne i trabocchetti e i trucchi, e cominciò ad accettarlo così com’era. Allora non ebbe più paura, ma non ebbe più neppure il desiderio di tornare indietro, perché un pomeriggio il cuore gli disse che lui era felice. “Anche se ogni tanto mi lamento,” diceva il suo cuore, lo faccio perché sono il cuore di un uomo e i cuori degli uomini sono così: “hanno paura di realizzare i sogni più grandi, perché pensano di non meritarlo, o di non riuscire a raggiungerli. Noi, i cuori, siamo terrorizzati al solo pensiero di amori che sono finiti per sempre, di momenti che avrebbero potuto essere belli e non lo sono stati, di tesori che avrebbero potuto essere scoperti e sono rimasti per sempre nascosti nella sabbia. Perché, quando ciò accade, noi ne soffriamo intensamente.

Il mio cuore ha paura di soffrire” disse il ragazzo all’Alchimista, una sera in cui guardavano il cielo senza luna.

Digli che la paura di soffrire è assai peggiore della stessa sofferenza.
E che nessun cuore ha mai provato sofferenza quando ha inseguito i propri sogni,
perché ogni momento di ricerca è un momento di incontro con l’Eternità
.”

Per ogni uomo sulla faccia della terra c’è un tesoro che lo aspetta,” disse il cuore. “Noi, i cuori, solitamente parliamo poco di questi tesori, perché gli uomini ormai non vogliono più trovarli. Ne parliamo soltanto ai bambini. Poi lasciamo che la vita indirizzi ciascuno verso il proprio destino.”

Ma, purtroppo, soltanto pochi seguono il cammino tracciato per loro, il cammino della loro Leggenda Personale e della felicità, ritengono che il mondo sia qualcosa di minaccioso ed è per questo che il mondo diviene qualcosa di minaccioso.

Allora noi, i cuori, parliamo a ciascuno sempre più sottovoce, ma non taciamo mai. E ci auguriamo che le nostre parole non siano udite: non vogliamo che gli uomini soffrano perché non hanno seguito il proprio cuore.

Perché mai i cuori non suggeriscono agli uomini di continuare a seguire i propri sogni?” domandò il ragazzo all’Alchimista.

Perché, in tal caso, è il cuore a soffrire di più. E ai cuori non piace affatto soffrire.

Da quel giorno il ragazzo comprese il proprio cuore e gli chiese di non abbandonarlo mai. E lo pregò, quando egli si fosse trovato lontano dai propri sogni, di stringergli il petto e mandargli così un segnale di allarme. E il ragazzo giurò che, ogniqualvolta avesse udito questo segnale, lo avrebbe seguito.
Disse l’Alchimista “soltanto una cosa rende impossibile un sogno: la paura di fallire!

di Paulo Coelho tratto da L’Alchimista

L'Alchimista - Centesima Edizione L’Alchimista – Centesima EdizionePaulo Coelho

 

Compralo su il Giardino dei Libri

Impara ad ascoltare il tuo cuore: è l’insegnamento che scaturisce da questa favola spirituale e magica.

L’alchimista è la storia di una iniziazione. Ne è protagonista santiago, un giovane pastorello andaluso il quale, alla ricerca di un tesoro sognato, intraprende quel viaggio avventuroso, insieme reale e simbolico che, al di là dello stretto di gibilterra e attraverso tutto il deserto nordafricano, lo porterà fino all’egitto delle piramidi.

La sua meta, qui, non è solo la mitica pietra filosofale dell’alchimia, ma il raggiungimento di una concordanza totale con il mondo, grazie alla comprensione di quei “segni”, di quei segreti che è possibile captare solo riscoprendo un linguaggio universale fatto di coraggio, di fiducia e di saggezza che da tempo gli uomini hanno dimenticato.



Articoli collegati
Apr 11

Sorridere è una pratica efficace

Inspirando, sorrido; espirando, lascio andare.
Inspirando, sorrido al mio corpo; espirando calmo il mio corpo.
Inspirando, sorrido alle mie sensazioni; espirando calmo le mie sensazioni.

Sorrido, lascio andare: sorridere è una pratica efficace.
Non occorre sentirsi contenti al cento per cento prima di poter sorridere,
perché sorridere è una pratica yoga: sorridendo pratichi lo yoga della bocca. Anche se non ti senti contento, sorridere ti aiuta a rilassare i muscoli del viso. Il tuo viso ha circa trecento muscoli, che si tendono quando sei arrabbiato o spaventato: se in quel momento ti guardi allo specchio ti vedi la tensione in faccia. Se invece sai come respirare e sorridere la tensione svanirà ben presto e ti sentirai molto meglio.

Puoi aiutare una persona tesa con un sorriso: si sentirà subito molto meglio.
“Inspirando sorrido. Espirando, lascio andare la tensione.”

Inspirando forse ti renderai conto di essere arrabbiato per quello che ti ha detto o fatto la persona che ami; espirando sorridi perché sai di essere capace di abbracciare quelle sue parole o azioni e di stare in pace.

Scriviti questa frase su un pezzetto di carta delle dimensioni di una carta di credito e mettilo nella borsa o nella cartella che porti al lavoro:
“Anche se in questo momento sono arrabbiato con la persona che amo, nel profondo so di essere capace di essere pace.”.
Poi, quando stai per perdere il controllo di te, tira fuori il bigliettino, leggilo e mettiti a respirare in consapevolezza. È essenziale agire rapidamente, prima di far danno a se stessi e alla persona amata. Quando ne avrai bisogno tira fuori il promemoria, leggilo e ritorna alla pratica.

Le Vie del Benessere Le Vie del Benessere 

Rimedi facili di salute perfetta

 

Giorgio Lombardi

Compralo su il Giardino dei Libri

Consigli pratici e concreti per curarsi da sé con l’energia della piramide, i Fiori di Bach, la musica, l’alimentazione, la respirazione, i massaggi, lo yoga, il pensiero positivo, il sorriso, il dormire bene…
Un viaggio nelle medicine naturali per cominciare a praticare.



Articoli collegati
Mar 20

Ogni volta mi chiedo...

Un proverbio cinese recita:
«Per poter essere uomini si devono generare due figli e piantare tre alberi».
Ogni volta che pianto un albero mi chiedo se sono un po’ di più uomo o se — almeno — questo gesto mi ha fatto diventare un uomo migliore.
Ogni giorno contemplo gli alberi intorno alla mia casa, guardo quelli che ho piantato e accolgo ogni loro piccolo successo con gioia, ogni loro frutto come un dono.
Quest’anno ho piantato un albero per la nascita di mio figlio, un tiglio:
spesso mi siedo e lo contemplo, immaginando il futuro,
quando io e mio figlio staremo insieme sotto la sua grande ombra ed esso svetterà ben oltre la mia casa.
A meno che insorga qualche problema inaspettato, vivrà ben più a lungo di me.

da: Chi Pianta Alberi Vive Due Volte

Chi Pianta Alberi Vive Due Volte Riccardo Ferrari Chi Pianta Alberi Vive Due Volte

 

Seminarli, farli crescere e vivere insieme a loro

 

Riccardo Ferrari

 

Compralo su il Giardino dei Libri

In questo libro, frutto dell’assidua frequentazione di alberi da parte del suo autore, troverete indicazioni pratiche su come riconoscerli, allevarli e prendervene cura, ne conoscerete la storia, così da poterne apprezzare l’importanza, e soprattutto impareretepiccoli ma significativi gesti per contribuire alla conservazione di un patrimonio universale, che arricchisce il nostro presente e può salvaguardare il nostro futuro.

L’albero è il simbolo della vita, una presenza che non solo abbellisce il paesaggio intorno a noi, ma che ha un ruolo fondamentale per la nostra salute: purifica l’aria, funge da barriera acustica e visiva, produce ossigeno, riduce l’anidride carbonica, cattura polveri. Ci fa inoltre risparmiare energia, grazie al suo potere rinfrescante in estate e alla protezione dai freddi venti in inverno, senza contare che i suoi frutti sono fonte di nutrimento e il suo legno materiale con cui riscaldarci.



Articoli collegati

Iscrizione alla newsletter

CLICCA QUI per iscriverti al sito e alla newsletter!
Iscrizione alla Newsletter
Potrai scaricare da subito tutte le risorse dell'area OMAGGI

Studia meno, Studia meglio!

Studia meno, Studia meglio

Soluzioni rapide e pratiche

Soluzioni rapide e pratiche

Segui il sito su facebook

Mangiar Crudo per Vivere Sani

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Mangiar Crudo per Vivere Sani - Raw Food di René Andreani

Migliora la tua vita

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Il Metodo - The Tool

Fruttalia

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Fruttalia di Luca Speranza e Silvio Sciurba

Raggiungi la Felicità

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: In compagnia di Spinoza raggiungi la Felicità di Balthasar Thomass

Il Codice della Guarigione

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Il Codice della Guarigione di Alexander Loyd e Ben Johnson