Ott 19

Migliora la tua vita con un karma positivo

 

Costruire un karma positivo è la base di ogni cammino di crescita spirituale.

Ma che così’è il karma? Cosa significa “karma positivo“?

Mi piacerebbe spiegarlo in maniera molto semplice…

Il Karma si potrebbe descrivere, in fisica, come la legge “causa-effetto“, secondo la quale ogni azione che facciamo avrà delle conseguenze nel futuro. Chiaramente, allo stesso modo, il presente è caratterizzato dalle azioni, dalle scelte, che abbiamo fatto nel passato.

Trovo la visione del buddhismo molto interessante per comprendere il karma.

Secondo i buddhisti il karma è un principio universale secondo il quale una azione volontaria positiva genererà una o più rinascite positive, mentre un’azione negativa (ovvero un’azione che provoca delle sofferenze) genererà delle rinascite negative.

Allo stesso modo, le azioni negative lascieranno dei residui per il futuro, mentre le azioni positive genereranno karma positivo.

« Il mio atto è il mio bene, il mio atto è la mia eredità, il mio atto è la matrice che mi ha generato, il mio atto è la razza cui appartengo, il mio atto è il mio rifugio. »
(Anguttara Nikàya, trad. David-Neel, Le Bouddhisme, p. 152.)

Il nuovo libro di Roy Martina, Lascia che Sia, ci insegna proprio a trasformarci per produrre karma positivo per vivere una vita migliore. Un insegnamento essenziale per il nostro cammino spirituale che ci farà scoprire cosa significa veramente AMORE INCONDIZIONATO.

Il fatto di “fare del bene” assumerà un significato nuovo ed entusiasmante.

Roy Martina non ha bisogno di presentazione. E’ un health coach e terapeuta che ha maturato un’esperienza trentennale nel trattamento di casi di malattia incurabili. E’ autore internazionale che ha scritto numerosi best seller a livello mondiale e ha creato un metodo di guarigione spirituale che si fonda sul concetto di “Equilibrio Emozionale“.

 

Lascia che Sia - Joy e Roy Martina Lascia che Sia – Karma positivo per migliorare la vita, il lavoro e avere fortuna 

Roy MartinaJoy Martina

 

 

 

Compralo su il Giardino dei Libri

 



Articoli collegati
Giu 25

La trappola per topi - Storiella Zen

 

Un topo, guardando da un buco che c’era nella parete, vide un contadino e sua moglie che stavano aprendo un pacchetto. Pensò a cosa potesse contenere e restò terrorizzato quando vide che dentro il pacchetto c’era una trappola per topi.

Corse subito nel cortile della fattoria per avvisare tutti: “C’è una trappola per topi in casa, c’è una trappola per topi in casa!”.

La gallina che stava raspando in cerca di cibo, alzò la testa e disse: “Scusi, signor topo, io capisco che è un grande problema per voi topi, ma a me che sono una gallina non dovrebbe succedere niente, quindi le chiedo di non importunarmi”.

Il topo, tutto preoccupato, andò dalla pecora e le gridò: “C’è una trappola per topi in casa, una trappola!!!”.

Scusi, signor topo, – rispose la pecora – non c’è niente che io possa fare, mi resta solamente da pregare per lei. Stia tranquillo, la ricorderò nelle mie preghiere”.

Il topo, allora, andò dalla mucca, e questa gli disse: “Per caso, sono in pericolo? Penso proprio di no!”.

Allora il topo, preoccupato ed abbattuto, ritornò in casa pensando al modo di difendersi da quella trappola.

Quella notte si sentì un grande fracasso, come quello di una trappola che scatta e afferra la sua vittima.

La moglie del contadino corse per vedere cosa fosse successo, e nell’oscurità vide che la trappola aveva afferrato per la coda un grosso serpente. Il serpente velenoso, molto velocemente, morse la donna.

Subito il contadino, la trasportò all’ospedale per le prime cure: siccome la donna aveva la febbre molto alta le consigliarono una buona zuppa di brodo.

Il marito allora afferrò un coltello e andò a prendere l’ingrediente principale: la gallina.

Ma la malattia durò parecchi giorni e molti parenti andavano a far visita alla donna.

Il contadino, per dar loro da mangiare, fu costretto ad uccidere la pecora.

La donna non migliorò e rimase in ospedale più tempo del previsto, costringendo il marito a vendere la mucca al macellaio per poter far fronte a tutte le spese della malattia della moglie.

 

 

Contenuti consigliati

Meditare con lo Zen
Un’antologia spirituale sula filosofia zen e la pratica della meditazione

Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere

Le Più Belle Storie Zen
Le 100 storie zen più belle di sempre

Voto medio su 1 recensioni: Buono

Lo Zen per l'Armonia e la Pulizia del Corpo

Voto medio su 1 recensioni: Buono

Guida allo Zen
Raggiungere l’armonia con la meditazione. Nuova edizione

Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere

Lo Zen e l'Arte della Felicità
Come essere felici oggi grazie a un’antichissima filosofia

Voto medio su 1 recensioni: Buono

 

 

Studia meno, Studia meglio

Start! La guida pratica per sconfiggere la procrastinazione

 

 



Articoli collegati
Mar 26

Il “grande equilibratore”

 

Con la parola Karma si intende la raccolta di ciò che abbiamo seminato in questa vita o in quelle precedenti.

Il Karma buono è rappresentato da tutto ciò che abbiamo fatto per il bene dei nostri simili; questo Karma ci propone i “crediti” che riscuoteremo in questa vita sotto forma di persone che ci offriranno aiuti e conforto.

Il Karma cattivo rappresenta invece tutto ciò che abbiamo fatto a danno fisico o morale dei nostri simili, in questa o nelle precedenti incarnazioni; questo Karma ci procurerà nemici, guai e malattie che dobbiamo accettare di buon grado se vogliamo chiudere i “nostri debiti” nel modo migliore.

Il Karma si può definire come il “grande equilibratore”. Vita dopo vita egli provvede infatti tute le possibilità necessarie affinché un individuo possa sistemare i debiti e i crediti contratti con coloro che lo circondano. Ogni individuo decide infatti di nascere e venire a contatto con tali persone proprio allo scopo di equilibrare il suo Karma.

Tuttavia sono pochi coloro che sono disposti a fare i necessari sacrifici al fine di saldare i debiti contratti in questa vita o in quelle precedenti. Per poter pareggiare i conti è infatti necessario prendersi la responsabilità del proprio carico di sofferenze e sacrifici, senza darne colpa o farli pesare sugli altri.

La vera libertà si può ottenere soltanto pareggiando tutti i conti; dopo che debiti e crediti saranno stati sistemati anche il rapporto con Dio potrà essere migliore ed avremo un’ulteriore possibilità di sviluppare la famosa intuizione.

 

Contenuti consigliati

I Miracoli Accadono - Libro
Curare l’anima attraverso il ricordo delle vite passate

Voto medio su 9 recensioni: Da non perdere

Guarisci il tuo karma
Karma e Malattia
Meditazione Rapida Vibrazioni per Attrarre la Salute

 

Contenuti video



Articoli collegati

Iscrizione alla newsletter

CLICCA QUI per iscriverti al sito e alla newsletter!
Iscrizione alla Newsletter
Potrai scaricare da subito tutte le risorse dell'area OMAGGI

Studia meno, Studia meglio!

Studia meno, Studia meglio

Soluzioni rapide e pratiche

Soluzioni rapide e pratiche

Segui il sito su facebook

Mangiar Crudo per Vivere Sani

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Mangiar Crudo per Vivere Sani - Raw Food di René Andreani

Migliora la tua vita

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Il Metodo - The Tool

Fruttalia

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Fruttalia di Luca Speranza e Silvio Sciurba

Raggiungi la Felicità

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: In compagnia di Spinoza raggiungi la Felicità di Balthasar Thomass

Il Codice della Guarigione

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Il Codice della Guarigione di Alexander Loyd e Ben Johnson