Gen 12

L'arte della meditazione per Apprendere, Pensare, Risolvere

«Siate voi il cambiamento che volete vedere nel mondo.»
Mahatma Gandhi

Perchè questo piccolo trattato sulla meditazione?

Negli ultimi quarantanni ho avuto l’enorme fortuna di vivere vicino a guide spirituali autentiche, che hanno ispirato la mia vita e illuminato il mio cammino. Sono stati i loro preziosi insegnamenti a guidare i miei sforzi.

Non sono un insegnante, e mi considero, oggi più che mai, un discepolo. Ma nel corso dei miei viaggi in giro per il mondo mi capita spesso di incontrare persone che mi comunicano il loro desiderio di imparare a meditare, e, per quel che posso, cerco di orientarle verso maestri qualificati. Però, poiché ciò non è sempre possibile, ho raccolto queste istruzioni, tratte dalle fonti più attendibili del buddismo, a beneficio di chiunque senta il sincero desiderio di esercitarsi nella pratica meditativa.

La trasformazione interiore, attraverso l’addestramento della mente, costituisce la più appassionante delle avventure.
È questo il vero significato della meditazione.

Gli esercizi che metto a disposizione dei lettori scaturiscono da una tradizione bimillenaria. Possono essere praticati in modo graduale, indipendentemente gli uni dagli altri, sia se ci si dedica alla meditazione soltanto per una mezz’ora al giorno, sia se ci si applica più intensamente, approfittando della quiete di un ritiro spirituale.

Per quanto concerne il mio percorso personale, nel 1967, quando mi trovavo nei pressi di Darjeeling, in India, ho avuto l’immensa fortuna di incontrare Kangyur Rinpoche, che sarebbe diventato la mia guida spirituale. Dopo la sua morte, avvenuta nel 1975, ho trascorso qualche anno di ritiro in un piccolo eremo, una casetta di legno montata su palafitte, immersa nel bosco sovrastante il monastero del mio maestro. A partire dal 1981 ho avuto il privilegio di vivere un’altra splendida esperienza: dieci anni a stretto contatto con Dilgo Khyentse Rinpoche, un altro grande maestro tibetano dal quale ho ricevuto preziosi insegnamenti. Dopo il 1991, quando anche lui ha lasciato questo mondo, mi sono spesso isolato in un ritiro di montagna appartenente a un centro fondato dal monastero di Shechen, in Nepal, che è la mia dimora abituale e si trova a qualche ora da Kathmandu. Quelli sono stati sicuramente i periodi più fertili della mia esistenza.

Inoltre, partecipo da circa una quindicina d’anni a vari programmi di ricerca scientifica volti a valutare gli effetti della meditazione sul lungo periodo. Tali studi hanno evidenziato come sia possibile sviluppare considerevolmente qualità come l’attenzione, l’equilibrio emotivo, l’altruismo e la pace interiore. Altri studi hanno parimenti dimostrato i benefici derivanti da venti minuti di meditazione quotidiana praticati nell’arco di sei-otto settimane: riduzione dell’ansia e della vulnerabilità al dolore, della tendenza alla depressione e alla collera, rinforzo dell’attenzione, del sistema immunitario e del benessere generale.

Prendendo in considerazione la meditazione sotto i più diversi aspetti — quello della trasformazione personale, dello sviluppo dell’amore altruistico o della salute fisica —, si giunge sempre alla medesima conclusione: questa pratica sembra davvero fondamentale per chiunque voglia condurre una vita equilibrata e pienamente significativa.

È un peccato sottovalutare la capacità di trasformazione della nostra mente, poiché ognuno di noi è in grado di liberarsi dagli stati mentali che alimentano la sofferenza nostra e del nostro prossimo, e può trovare la pace interiore contribuendo così al benessere degli altri.

Un’anteprima delle pagine iniziali del libro di Matthieu Ricard “I Segreti della Mente Calma

 

I Segreti della Mente Calma Matthieu Ricard I Segreti della Mente Calma

L’arte della meditazione per apprendere, pensare e risolvere

Matthieu Ricard

Compralo su il Giardino dei Libri

Questo libro è una guida spirituale che svela i segre­ti per addestrare la mente alla calma e all’equilibrio.

Matthieu Ricard, il mona­co buddista definito «l’uomo più felice del mondo», condivide con noi la sua esperienza, proponendoci un’iniziazio­ne concreta alla meditazione. Se, da una parte, è vero che la meditazione è un’arte che neppure i grandi saggi finiscono mai di imparare, è innegabile che l’esercizio quotidiano, anche solo per pochi mi­nuti, è in grado di cambiare da subito il modo in cui guardiamo a noi stessi e al mondo.

La meditazione dona serenità e benessere interiori, che influenzano po­sitivamente la nostra salute, le capacità intellettuali, i rapporti sociali e affettivi. Lo dice la secolare tradizione buddista, lo confermano i tanti «adepti» — non solo buddisti—che vi si dedicano con co­stanza, così come le più recenti scoperte della scienza moderna.

Forte della sua duplice cultura, occidentale e orientale, della sua saggezza di monaco e della fre­quentazione di illustri maestri, l’autore mostra il carattere universale di una pra­tica fondata sull’amore altruista, sulla compassione, sullo sviluppo delle qualità umane. E rivela i benefici evidenti che, nella nostra società ultraindividualista e materialista, può apportare a ciascuno di noi, indicandoci la via per scoprire e coltivare le nostre aspirazioni più riposte.

“Dedichiamo enormi sforzi a migliorare le condizio­ni esteriori della nostra esistenza, ma alla fin fine è sempre la nostra mente a sperimentare il mondo e a tradurlo in benessere o in sofferenza. Se riuscissimo a percepire le cose in modo differente, anche la qualità della nostra esistenza cambierebbe. Ebbene, tale cambiamento è il risultato di un adde­stramento mentale che chiamiamo ‘meditazione’.”



Articoli collegati
Nov 15

La meditazione del fiore

Ognuno di noi è un fiore, ma qualche volta siamo un po’ appassiti e
abbiamo bisogno di riacquistare vigore. Noi fiori umani abbiamo bisogno
di aria. Se inspiriamo ed espiriamo profondamente, in modo cosciente,
rifioriamo immediatamente.
Possiamo respirare seduti, stando in piedi, coricati o camminando: dopo
pochi minuti avremo riacquistato abbastanza freschezza da poter
condividere il nostro fiore con gli altri. I nostri amici hanno bisogno che
noi siamo un fiore.
Qualche volta potranno sentirsi tristi, ma nel vederci felici si
ricorderanno del loro fiore e torneranno a sorridere.
Ci sosteniamo l’uno con l’altro.
Se sappiamo come far rivivere il nostro fiore quando non è più molto
fresco, stiamo veramente servendo la comunità.

 

  •  Inspirando, so che sto inspirando.
  •  Espirando, so che sto espirando.
  •  Inspirando, mi vedo come un fiore.
  •  Espirando, mi sento fresco.
  •  Inspirando, mi vedo come una montagna.
  •  Espirando, mi sento solido.
  •  Inspirando, mi vedo come uno specchio d’acqua.
  •  Espirando, rifletto tutto ciò che è.
  •  Inspirando, mi vedo come spazio.
  •  Espirando, mi sento libero.

La meditazione ti porta ad apprezzare la vita da una prospettiva di abbondanza e di gratitudine per tutto cio’ che hai, e lascia che tutto, assolutamente tutto, scorra e segua il suo corso. Inizi a mettere pienamente e gioiosamente a frutto i tuoi talenti, i tuoi doni e le tue qualità. E’ una felicità traboccante perchè sgorga dal centro del tuo essere, fluisce senza ragioni specifiche, è permanente e non ha bisogno di niente e di nessuno per essere, nemmeno della persona di cui pensavi di avere bisogno per essere felice.

La Meditazione come Terapia La Meditazione come Terapia

Contro la dispersione che genera le malattie

Maurizio Morelli

Compralo su il Giardino dei Libri

La meditazione è uno straordinario strumento che favorisce la salute a tutti i livelli, una ‘medicina’ in grado non soltanto di rasserenare lo spirito, ma anche di rigenerare e di rinforzare l’intero organismo.

Tra le terapie olistiche, la meditazione si è dimostrata la più efficace nel trattamento delle malattie psicosomatiche, dell’ipertensione, dell’insonnia, degli attacchi di panico e delle disfunzioni di carattere emozionale in genere; ma in realtà, rinforzando il campo vitale, la meditazione aiuta a prevenire tutte le malattie, e a guarire più facilmente da quelle già in atto.



Articoli collegati
Set 12

Meditazione per dissolvere i problemi

Nella luce del silenzio tutti i problemi si dissolvono.

Questa luce non nasce dall’antico movimento del pensiero. E non nasce neppure dalla conoscenza autorilevante.
Non è accesa dal tempo o da un’azione della volontà. Sorge nella meditazione.

La meditazione non è un affare privato, non è una ricerca personale del piacere; il piacere tende sempre a separare e dividere.
Nella meditazione la linea divisoria tra te e me scompare; in essa la luce del silenzio distrugge la conoscenza del me. Il me può essere studiato all’infinito perché varia di giorno in giorno ma il suo raggio è sempre limitato, per quanto esteso sia ritenuto
Il silenzio è libertà, e la libertà viene con la finalità dell’ordine assoluto.

La mente meditativa è silenziosa.
Non è il silenzio concepibile dal pensiero; non è il silenzio di una sera tranquilla; è il silenzio che sorge quando il pensiero – con tutte le sue immagini, le sue parole e le sue percezioni – è interamente cessato.
Questa mente meditativa è la mente religiosa – la religione senza chiese, senza templi senza canti. La mente religiosa è l’esplosione dell’amore.

E’ questo amore che non conosce separazione.
Per lui il lontano è vicino. Non è l’uno o i molti, ma piuttosto quello stato d’amore in cui ogni divisione cessa.
Jasmuheen

Un breve Meditazione:

Lascia da parte tutte le preoccupazioni, le tensioni. Siediti sul pavimento a gambe incrociate, in posizione comoda, cercando di mantenere la schiena ben eretta;

se preferisci siedi su una sedia, mantenendo sempre la spina dorsale ben eretta;

chiudi gli occhi, tienili immobili e rilassati sotto le palpebre;

una volta che il tuo corpo è sistemato in modo comodo e privo di tensioni inizia ad ascoltare i rumori che giungono da lontano, dall’esterno rispetto alla stanza in cui ti trovi. Fissa la tua attenzione su di essi;

ascolta i suoni, così, senza fretta né obiettivi, per alcuni minuti;

ora restringi il campo di percezione della coscienza alla dimensione della stanza;
non aprire gli occhi, ma cerca di percepire le pareti, il soffitto, il pavimento, gli oggetti presenti vicini;

ora focalizza la tua attenzione su te stesso. Percepisci te stesso, seduto in meditazione, il tuo corpo, la tua esistenza fisica;

deconcentrati e lasciati pervadere dalla calma e dalla serenità;

noterai adesso che il respiro si è fatto più lento, ma al tempo stesso anche più evidente;

ora, con dolcezza, convoglia l’attenzione sul tuo respiro. La tua attenzione è rivolta completamente ad esso;

sei perfettamente cosciente del tuo essere, nel presente, nel qui ed ora;

quello che stai sperimentando è uno stato di coscienza, uno stato dell’essere. Hai preso dimora nella tua coscienza e ci resterai, con naturalezza e piacere, fino a che ti sarà possibile;

se qualche pensiero si presenta, osservalo pure; ma da lontano, non lasciarti coinvolgere;

allenati al distacco, guarda la tua mente dall’esterno, non farti coinvolgere dalle emozioni. Devitalizza i pensieri semplicemente spogliandoli del loro aspetto emotivo. In questo modo rimarranno utili nella tua memoria solo come una esperienza; non ti disturberanno più;

quando decidi di terminare la meditazione devi farlo gradualmente, compiendo il percorso opposto rispetto all’inizio, muovendo con calma la concentrazione dal centro del tuo essere alla periferia, fino a che non riprenderai coscienza del tuo corpo fisico e dei suoni che ti giungono dall’esterno.

sciogli la posizione lentamente, senza fretta;

Buona meditazione e buona Vita!

Meditazioni di Pace con Jasmuheen - DVD Meditazioni di Pace con Jasmuheen – DVD

E’ tempo di rinascere – Videocorso

Jasmuheen

Compralo su il Giardino dei Libri

Jasmuheen ti guida con semplicità in una serie di meditazioni pratiche ed evolutive per aprirti le porte dell’Amore e del sentiero di Grazia. Una preparazione essenziale al prossimo cambiamento planetario e all’allineamento dei tuoi più profondi aneliti: guardando e seguendo queste meditazioni diventerai parte attiva e cosciente della tua stessa trasformazione in vari ambiti della tua vita.

La Terra sta rinascendo ad una nuova dimensione dell’essere e questo DVD può condurti alla tua rinascita interiore, donandoti l’occasione preziosa di conoscere il messaggio di consapevolezza e di Luce di una delle più grandi insegnanti spirituali.



Articoli collegati

Iscrizione alla newsletter

CLICCA QUI per iscriverti al sito e alla newsletter!
Iscrizione alla Newsletter
Potrai scaricare da subito tutte le risorse dell'area OMAGGI

Studia meno, Studia meglio!

Studia meno, Studia meglio

Soluzioni rapide e pratiche

Soluzioni rapide e pratiche

Segui il sito su facebook

I nostri consigli per la lettura

The China Study - Le Ricette

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: The China Study - Le Ricette

RQI - Il Segreto dell'Auto-Star-Bene

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: RQI - Il Segreto dell'Auto-Star-Bene

Il Programma Mindfulness

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Il Programma Mindfulness

Ho Imparato a Ridere

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Ho Imparato a Ridere

Le Parole per Crescere Tuo Figlio

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Le Parole per Crescere Tuo Figlio