Lug 28

Come vincere la paura

Avevo paura di essere solo fino a quando non ho imparato ad apprezzarmi.
Avevo paura dell’opinioni delle persone fino a quando non ho realizzato che le persone avrebbero avuto opinioni su di me, in ogni caso.
Avevo paura del fallimento fino a quando non ho realizzato che non è altro che la pietra fondante del successo.
Avevo paura del rifiuto fino a quando non ho imparato ad avere fede in me.
Avevo paura del dolore fino a quando non ho compreso che è necessario per crescere.
Avevo paura della vita fino a quando non ho compreso che tutto dipende dalla mia attitudine.
Avevo paura dell’amore fino a quando ha compreso che ho bisogno che un’altra persona mi ami.
Avevo paura di essere ridicolo fino a quando non ho imparato a ridere di me stesso.
Avevo paura del buio fino a quando non ho conosciuto la bellezza della Luna è delle stelle.
Avevo paura della vecchiaia fino a quando non ho realizzato che avevo acquisito, giorno dopo giorno, la bellezza della saggezza.
Avevo paura del passato fino a quando ho realizzato che mi può ferire solo se lo permetto.
Avevo paura del futuro fino a quando ho realizzato che solo questo momento ha valore.
Avevo paura del cambiamento fino a quando ho visto è anche la più meravigliosa delle farfalle deve attraversare una metamorfosi prima di poter volare.
Ora non ho più paura.

Provate a rendere vostro il significato di questo testo e leggetelo, scrivetelo, donatelo ai vostri figli, parlatene insieme, aiutateli a comprendere, cresceranno nella fiducia.
Nella vita non occorre aver paura, tutto si può affrontare, tutto può passare, tutto può essere riguardato in maniera luminosa, positiva e rassicurante.

 

Il Libro dell'Ottimismo - Marco Doré Il Libro dell’OttimismoRiflessioni e pensieri positivi per riscoprire il lato luminoso della vitaMarco Doré

Compralo su il Giardino dei Libri

Questo libro si compone di riflessioni, pensieri positivi e testi di indubitabile bellezza e profondità pensati per condurre ogni lettore in un’immaginaria escursione nel lato luminoso e positivo della vita.

È un libro da regalarsi, specialmente quando maggiormente le sfide della vita si fanno sentire, per non scordare che ogni dolore, ogni apparente impedimento, ogni ostacolo possono essere affrontati, anche quelli che maggiormente sembrano al di fuori della nostra portata e controllo.

È un libro da regalare alle persone cui vogliamo più bene. È un dono di positività. È un incoraggiamento a non lasciarsi mai abbattere dalle sfide, dai problemi, dalle scelte che la stessa vita pone e impone, a reagire per affrontare la quotidianità con fiducia, speranza, fermezza e ottimismo.

È un libro per le feste e le ricorrenze. È un libro per chi sta attraversando un momento buio della vita, il suo messaggio è infatti: «non temere, non preoccuparti, andrà tutto bene»

 



Articoli collegati
Mag 11

Un angelo di mamma!

Racconta un’antica leggenda che un bimbo che stava per nascere disse un giorno a Dio:
Mi dicono che presto mi manderai nella terra, ma come farò a vivere così piccolo e indifeso come sono?
- Tra tanti angeli ne ho scelto uno per te; lui è lì ad aspettarti. Quest’angelo baderà a te.

Ma dimmi, qua nel cielo non faccio altro che cantare e sorridere, questo basta per essere felice.
- Il tuo angelo ti canterà e ti sorriderà ogni giorno, e tu sentirai tanto amore e sarai felice.

E come farò a capire quello che la gente mi dirà se non conosco quella strana lingua che parlano gli uomini?
- Il tuo angelo ti dirà le parole più dolci e tenere che tu possa mai sentire, e con molta pazienza ed amore, t’insegnerà a parlare.

E come farò se avrò voglia di parlare con te?
- Il tuo angelo metterà insieme le tue manine e t’insegnerà a pregare.

Ho sentito che nella terra ci sono uomini cattivi, chi mi difenderà?
- Il tuo angelo ti difenderà, anche a costo della sua vita.

In quel momento una grande pace regnava nel cielo, e già si sentivano voci terrestri.
Allora il bambino disse :
Sto nascendo… dimmi il suo nome, come si chiama il mio angelo? 

Il suo nome non ti interessa, tu la chiamerai MAMMA…”

 

La Mamma Perfetta La Mamma Perfetta

Antonella Pfeiffer

Compralo su il Giardino dei Libri

Elena è una mamma come tante alle prese con i problemi delle donne che lavorano e nello stesso tempo devono gestire una famiglia. Doppio lavoro, anzi triplo. E, in più, l’ansia continua di non essere una mamma perfetta.

Già, ma qual è la mamma perfetta? Quella in carriera? Quella single? Quella casalinga? Quella apprensiva? Quella incombente o quella assente? Un vero groviglio.

Provate voi a fare la mamma oggi: sempre di corsa, con il dubbio assillante di aver dimenticato qualcosa, il sonno dimezzato dalle poppate o dalle influenze. Per fortuna ci sono i nonni e le tate. E poi ci sono i papà. Chi? I papà? Quando non rientrano a casa dopo le nove di sera.

Tra pannolini, ufficio, casa ed educazione dei figli, tutto quello che le mamme pensano, ma non sempre dicono.

«La mamma perfetta non esiste. È inutile prenderci in giro perché la verità è che fare la mamma è un gran casino.»



Articoli collegati
Mag 08

Il pane tostato bruciato

Dopo un lungo e duro giorno di lavoro, mia mamma mise un piatto con salsicce e pane tostato, molto bruciato, davanti al mio papà.

Ricordo che stavo aspettando che lo notasse… Nonostante mio padre lo avesse notato, prese un pane tostato, sorrise a mia madre e mi chiese come fosse andata a scuola.

Non ricordo cosa gli risposi, però mi ricordo il vederlo spalmare burro e marmellata sul pane tostato e mangiarlo tutto.

Quando mi alzai da tavola, quella sera, ricordo d’aver sentito mia madre chiedere scusa a mio padre per il pane tostato molto bruciato. Mai dimenticherò quello che gli disse:

Cara non preoccuparti, a volte mi piace il pane tostato un po’ bruciato.

Più tardi, quella sera, andai a dare il bacio della buona notte a mio padre e gli chiesi se veramente gli piaceva il pane tostato bruciato.

Egli mi abbracciò e mi fece questa riflessione:
La tua mamma ha avuto un giorno molto duro nel lavoro,
è molto stanca, ed inoltre un pane tostato un po’ bruciato non fa male a nessuno”…….

La vita è piena di cose imperfette.
Imparare ad accettare i difetti e decidere di apprezzare ognuna delle differenze degli altri, è una delle cose più importanti per creare una relazione sana e duratura.

Un pane tostato bruciato non deve ferire un cuore.

La comprensione e la tolleranza sono la base di ogni buona relazione.
Sii più gentile di quanto ritieni necessario esserlo perché tutte le persone, in questo momento, stanno lottando contro qualche tipo di battaglia.

Tutti abbiamo problemi e tutti stiamo imparando a vivere, ed è molto probabile che non ci basti una vita per imparare il necessario.

“Il viaggio verso la felicità non è diritto.
Esistono curve chiamate EQUIVOCI,
esistono semafori chiamati AMICI,
luci di posizione chiamate FAMIGLIA,
e tutto si raggiunge se hai:
Una ruota di scorta chiamata DECISIONE,
un potente motore chiamato COMPRENSIONE,
una buona assicurazione chiamata FEDE,
abbondante combustibile chiamato PAZIENZA,
e soprattutto un autista esperto chiamato AMORE!!!

Hai due modi per diffondere la luce,
essere la lampada che la emette, o lo specchio che la riflette”.

di Lin Yutang

Non Puoi Piantare un Chiodo nel Cielo Non Puoi Piantare un Chiodo nel Cielo

 

Gli insegnamenti di un maestro zen
Lin-Chi

 

Compralo su il Giardino dei Libri

Il messaggio del maestro cinese Lin Chi è qui tradotto e commentato da Fabrizio Rondolino, che ne offre una versione semplice e non dottrinale, una lettura piacevole e ispirante per tutti.

Lin Chi è rimasto celebre per il suo metodo di insegnamento, estremamente diretto dalla mente e dal cuore del maestro alla mente e al cuore del discepolo.

Le sue parole schiette, essenziali, vigorose fino ad apparire crude, tramandateci attraverso i secoli, spronano ancora l’uomo a cercare la Verità non nel mondo assordante, ma nell’interiorità silenziosa di ciascuno, facendo così emergere un “uomo vero”, libero dai condizionamenti, che tramite la meditazione, la riflessione sui koan e l’atteggiamento di consapevolezza in ogni istante della vita quotidiana possa raggiungere e vivere l’illuminazione nella pienezza di mente e corpo.



Articoli collegati

Iscrizione alla newsletter

CLICCA QUI per iscriverti al sito e alla newsletter!
Iscrizione alla Newsletter
Potrai scaricare da subito tutte le risorse dell'area OMAGGI

Studia meno, Studia meglio!

Studia meno, Studia meglio

Soluzioni rapide e pratiche

Soluzioni rapide e pratiche

Segui il sito su facebook

I nostri consigli per la lettura

The China Study - Le Ricette

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: The China Study - Le Ricette

RQI - Il Segreto dell'Auto-Star-Bene

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: RQI - Il Segreto dell'Auto-Star-Bene

Il Programma Mindfulness

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Il Programma Mindfulness

Ho Imparato a Ridere

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Ho Imparato a Ridere

Le Parole per Crescere Tuo Figlio

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Le Parole per Crescere Tuo Figlio