Apr 14

10 motivi per abbracciare

L’abbraccio è una vera e propria terapia per il mantenimento della salute e del benessere. E’ un gesto primordiale e rappresenta il primo momento di contatto tra la mamma e il bambino dopo la sua nascita.

I vantaggi dell’abbraccio sono sia fisici che psicologici e possono coinvolgere chiunque, tanto che anche in Italia è nata una rete dedicata gli Abbracci Liberi, conosciuti all’estero come Free Hughs. E se il buonumore vi abbandona proprio quando non avete nessuno da abbracciare, provate la Silvoterapia e abbracciate un albero.

Ecco i 10 maggiori benefici di un abbraccio.

1) Ringiovanire
Un semplice abbraccio ha effetti benefici sull’ossigenazione del sangue. Il potere dell’abbraccio è nel contatto tra due corpi. Quando abbracciamo una persona, rafforziamo il suo organismo stimolando la produzione di emoglobina, che trasporta l’ossigeno ai tessuti. Quando essi ricevono ossigeno, hanno con sé una nuova energia che permette al nostro corpo di ringiovanire.

2) Guarire
L’abbraccio è parte di un vero e proprio percorso di guarigione. E’ per questo che si parla talvolta di abbraccio-terapia. Gli abbracci stimolano nel nostro organismo la produzione di sostanze benefiche che permettono l’autoguarigione e l’autoriparazione delle cellule e dei tessuti. Abbracciare un ammalato, dal punto di vista interiore, regala un piccolo momento di sollievo.

3) Benessere
L’abbraccio è un gesto reciproco e gratuito. Un abbraccio non costa nulla e non richiede molto tempo. E’ un vero e proprio dono reciproco, benefico per entrambe le persone che si abbracciano, che si donano calore e conforto a vicenda. E’ inoltre un gesto positivo di riappacificazione. Aiuta le persone a sfogarsi e ad aprirsi agli altri.

4) Autostima
Ricevere e donare un abbraccio migliora l’autostima e le capacità intellettive, oltre che le competenze linguistiche e il QI nei bambini. Studi scientifici hanno dimostrato che in generale questo gesto reciproco facorisce l’autostima e le capacità mentali sia della persona che abbraccia che di chi viene abbracciato.

5) Depressione
L’abbraccio può essere considerato come una terapia naturale e completamente gratuita contro la depressione. Gli scienziati del Canadian Community Health Survey hanno scoperto che coloro che ricevono frequenti dimostrazioni di affetto, che si manifestano con abbracci e carezze, presentano un rischio inferiore di andare incontro a depressione e disturbi mentali rispetto a coloro a cui non vengono mai dedicati gesti gentili.

6) Stress
Abbracciarsi è un ottimo rimedio per alleviare lo stress. Lo hanno dimostrato gli scienziati della Medical University di Vienna. Il merito è dell’ossitocina, una sostanza conosciuta come ormone del buonumore. L’ossitocina viene rilasciata dal nostro organismo durante gli abbracci, contribuendo a contrastare lo stress. L’effetto antistress dell’abbraccio sarebbe maggiore tra persone che si conoscono e che si vogliono bene.

7) Mamma e bimbo
L’abbraccio è il più naturale e spontaneo gesto d’affetto tra mamma e bambino. Se il bambino piange, non c’è nulla di più efficace di un abbraccio per calmarlo. Solo l’abbraccio della mamma può calmare realmente il neonato.
La psicoterapeuta statunitense Virginia Satir diceva:

“Ci servono 4 abbracci al giorno per sopravvivere.
Ci servono 8 abbracci al giorno per mantenerci in salute.
Ci servono 12 abbracci al giorno per crescere”.

8) Memoria
Abbracciarsi migliora la memoria. Per stimolare il nostro cervello a ricordare meglio ciò che di importante ci accade, impariamo ad abbracciarci più spesso. Come nel caso dell’effetto antistress dell’abbraccio, il merito sarebbe ancora una volta della produzione di ossitocina, come sottolineato da parte dei ricercatori austriaci. Se tra le due persone che si abbracciano esiste una fiducia reciproca, la terapia dell’abbraccio funziona meglio.

9) Cuore
Un semplice abbraccio contribuisce a migliorare la salute del cuore. Uno studio pubblicato su Psychosomatic Medicine ha evidenziato che gli abbracci producono degli effetti positivi sulla salute del cuore, con particolare riferimento alle donne. Nelle donne, dopo una serie di abbracci, è stato evidenziato un calo della pressione sanguigna e del cortisolo, a beneficio del cuore e della circolazione sanguigna.

10) Ansia
In caso di ansia e panico l’abbraccio può diventare una vera e propria terapia. La produzione di ormoni del benessere nel corso di un abbraccio è in grado di stimolare una sensazione di maggiore calma e di pace. La stimolazione della produzione di endorfine avviene grazie agli abbracci frequenti. Per ottenere degli effetti positivi dagli abbracci, a parere degli esperti, ne sono necessari da 4 a 12 al giorno. 4 abbracci al giorno sono sufficienti per mantenere la normale tranquillità, mentre la dose massima di abbracci contribuisce ad alleviare ansia e angoscia.

Stringimi Forte Stringimi Forte 

La terapia dell’abbraccio stretto per liberare dai conflitti interiori e dai legami problematici

 

Jirina Prekop

Compralo su il Giardino dei Libri

Con l’abbraccio stretto “da pancia a pancia, da cuore a cuore, da volto a volto”, Jirina Prekop propone una strada per la soluzione di situazioni conflittuali e legami problematici che difficilmente si possono risolvere sul piano verbale.

Nel contenimento dell’abbraccio, infatti, le due persone a confronto – genitori e figli, sia piccoli che adulti, e partner fra loro – possono esprimere qualsiasi sentimento: dolore, rabbia, delusione, ecc., tramite la parola ma, soprattutto, mediante forti manifestazioni emotive, come il grido e il pianto, tranne l’aggressività. In questo modo i nodi si sciolgono e si crea un rinnovato rapporto di fiducia reciproca che fa fluire nuovamente l’amore.

In questo libro, l’Autrice espone per la prima volta i fondamenti della sua terapia dell’abbraccio e la sua applicazione sia nell’ambito terapeutico, sia, come forma di vita, nella quotidianità familiare.

Commentando numerosi casi di studio, che si aggiungono alla parte teorica, Prekop fornisce un quadro ampio e dettagliato delle competenze specifiche necessarie a un’attività terapeutica, e anche consigli su come usare la pratica dell’abbraccio nell’ambito della famiglia, come supporto nella relazione con i figli e col proprio partner.



Articoli collegati
Feb 27

Geometria della Guarigione

“Tutto si manifesta con una vibrazione e ognuno di noi si trova
in una condizione di costante scambio con la realtà che lo circonda.”

Ciò che esiste, ha una vibrazione che comunica con il mondo circostante; che si tratti di noi esseri umani, di pietre, colori, medicinali o disegni geometrici. Con il libro “Geometria della Guarigione” scopriamo la Nuova Omeopatia, ossia un metodo di curare, che interviene sulle vibrazioni disarmoniche con l’aiuto di segni geometrici dipinti sulla pelle, un sistema di guarigione tra i più antichi.

Erich Koerbler ha sviluppato questo metodo di guarigione, basandosi sulla “Teoria dei simboli di guarigione“, in quanto tutti noi possiamo essere influenzati positivamente, alla guarigione, se esposti a determinate forme e simboli.

Ci sono svariati studi che ci spiegano come segni geometrici dipinti sul corpo possono agire a nostro favore, captando come antenne energia positiva e dando il via ad una trasformazione di pulizia per tutto l’organismo.

Le autrici, Petra Neumeyer (giornalista scientifica) e  Roswitha Starkci ( naturopata e omeopata), conducono passo passo a comprendere questa tecnica, che si adatta ai professionisti nel settore e anche a tutti coloro che desiderano occuparsi del  loro corpo in modo più responsabile; constatando ancora una volta come noi tutti possiamo curarci non solo con i farmaci chimici; dato che noi,  e tutto ciò che ci circonda siamo composti da energia in continua comunicazione e scambio tra di loro.

“Ciascuna vibrazione, sia che provenga dal polline di un fiore o da un pensiero negativo,
ha la sua caratteristica lunghezza d’onda e un suo ben definito contenuto informativo.”

Ecco quindi che scopriamo come anche un “semplice simbolo” disegnato sulla nostra cute possa avere un grande potere curativo, i segni indicati in modo chiarissimo nel libro, possono essere dipinti su aree doloranti o su determinati punti dell’agopuntura, anch’essi indicati nel libro.
Sicuramente molti conoscono o ne hanno già sentito parlare di agopuntura e terapia dei meridiani, ad esempio con massaggi shiatsu, o con la stimolazione proposta da EFT, posizionando pietre su determinati punti, e ora possiamo imparare anche il potere che hanno determinati simboli geometrici sul nostro corpo.

Erich Koerbler, ci insegna che la malattia, più o meno grave, indica un disturbo del nostro equilibrio energetico e ci ricorda che il potere di autoguarigione è in tutti noi.

Questo nuovo libro è ben strutturato, permettendoci di imparare a sfruttare il potere dei simboli per una guarigione in tutti i campi, emotivo, fisico e spirituale. In modo chiaro le autrici ci spiegano come possiamo disegnare i simboli direttamente sulle aree interessate dal dolore per darci un immediato sollievo, o per  accelerarne la guarigione.
Abbiamo inoltre spiegazioni per riequilibrare e pulire i chakra, ripulire il corpo dalle tossine, e come trasferire l’energia dei simboli a ciò che ci circonda,  come l’acqua che beviamo,il cibo che mangiamo, pietre o gioielli che indossiamo, per permettere all’energia un trattamento di prevenzione e guarigione a lungo termine con l‘invio di segnali positivi alle cellule del nostro corpo.

Ciò che mi affascina in modo particolare è la grande possibilità di applicazione e allo stesso tempo la semplicità di utilizzo.
Ne resterete affascinati, un coinvolgimento diretto che vi darà la possibilità di stare più vicini al vostro corpo, in modo quotidiano per trasmettere ogni giorno messaggi di salute e gioia alle vostre cellule per un sano benessere.

Ti auguro di ritrovare e mantenere viva la tua energia vibratoria con l’Universo, grazie alla Nuova Omeopatia!

 

Geometria della Guarigione Petra Neumeyer Roswitha Stark Geometria della Guarigione 

I segni di Korbler e la nuova omeopatia

 

Petra Neumeyer, Roswitha Stark

 

Compralo su il Giardino dei Libri

Il nostro corpo è come un dispositivo che capta e trasmette vibrazioni: 60 miliardi di cellule comunicano continuamente tra loro e con il mondo esterno. Proprio in virtù della costante trasmissione e ricezione di informazioni che attraversano l’organismo, esso può essere curato. Uno dei sistemi di guarigione più antichi è costituito dai segni geometrici dipinti sulla pelle.

Geometria della guarigione è una guida completa all’uso quotidiano e terapeutico dei segni da dipingere, con esempi pratici e casi clinici sorprendenti.

  • La medicina delle informazioni.
  • La forza guaritrice dell’acqua esposta ai simboli.
  • I campi morfici.
  • Il principio della risonanza.
  • L’impiego pratico dei simboli sui meridiani.
  • Il bilanciamento energetico.
  • Il riequilibrio delle vibrazioni.
  • Aura-chakra terapia.
  • L’utilizzo di suoni e ritmi.
  • L’influenza dei colori.
  • Il metodo Simonton.
  • Esempi pratici e testimonianze di guarigione


Articoli collegati
Feb 22

7 passi per creare quello che vuoi nella vita

7 passi che ti aiuteranno a creare quello che vuoi e quando vuoi.
Prepara la tua lista dei buoni propositi e sappi che d’ora in poi avrai successo!

Darsi degli obiettivi e raggiungerli con successo non è una scienza difficile, occorre solo fare delle nuove scelte. Allora ecco qui i sette passi che ti aiuteranno nella vita.

1) Devi sapere quello che vuoi cambiare.
A volte pensiamo di volere più soldi quando quello che realmente vogliamo è più tempo per rilassarci, ma crediamo che avere più soldi ce lo consentirebbe. Spendete del tempo a scrivere quello che volete, cosa credete vi porterà e tutte le ragioni per restare nella stessa situazione e tutte quelle per cambiare.

2) Ogni cambiamento richiede la buona volontà di fare le cose diversamente.
Se volete cambiare davvero, che cosa siete disposti a fare diversamente? Avete bisogno di cambiare il modo in cui pensate, il vostro dialogo interiore, il vostro comportamento, le vostre azioni o delle vecchie credenze?
Gli angeli sono davvero di grande aiuto in questo.
Chiedete agli angeli di aiutarvi ad avere la volontà di essere disposti a fare qualsiasi cosa necessaria per operare il cambiamento.

3) Pratica.
Prendetevi del tempo per praticare il nuovo modo di essere. Mentalmente provate come agirete, le scelte che farete e le vostre nuove attitudini e i pensieri. Io trovo meditare o immaginare di essere circondata di angeli di grande aiuto.

4) Chiedi aiuto.
Chiedete agli angeli di aiutarvi con la loro saggezza, la loro guida e e assistenza. Se state cambiando una vecchia abitudine come fumare o anche un vecchio abituale pensiero, fate spesso delle pause durante la giornata e chiedete aiuto. Funziona!

5) Credi di poter avere successo e lo avrai!
Credete in voi stessi e focalizzatevi sul momento presente piuttosto che richiamare o ricordare sempre il passato. Il passato non esiste più e voi create il vostro futuro con le scelte che fate adesso, in questo esatto momento, per cui scegliete bene.

6) Tutto è possibile.
Quando allineate voi stessi con la sorgente tutto è possibile. Tutte le nostre limitazioni nascono dalla mente, dalle nostre credenze, dagli accordi presi, dalle supposizioni e attitudini. Quando invece allineiamo noi stessi con la nostra divina natura davvero tutto è possibile.

7) Sii grato per aver già raggiunto il tuo obiettivo.
Se decidete che domani otterrete qualcosa vi scontrate con il fatto che domani non viene mai, e con il tempo che ci vuole per arrivarci, domani è già oggi! Per cui, siate grati, in questo momento, per i cambiamenti, come se fossero già avvenuti.

Quando cambio qualcosa comincio sempre con una preghiera per ricevere chiarezza e assistenza, poi lascio che la magia dell’Universo si adoperi.

di Susan Gregg

Terapia degli Angeli - Angel Therapy Doreen Virtue Terapia degli Angeli – Angel Therapy

 

I messaggi degli angeli per ogni area della tua vita

 

Doreen Virtue

 

Compralo su il Giardino dei Libri

“Ho iniziato aiutando i miei clienti a sentire i loro angeli personali. Ho scoperto che il potere di guarigione degli angeli va ben oltre qualsiasi terapia creata dall’uomo. Gli angeli ci offrono i doni meravigliosi che Dio ha pensato per noi. Gli angeli vedono le situazioni in modo del tutto diverso. I loro messaggi ci aiutano a sanare le nostre convinzioni e i pensieri negativi, trasformandoli in valutazioni potenzianti della realtà. Ci insegnano come usare i sensi spirituali per vedere, sentire, provare e conoscere il mondo reale che trascende i problemi del mondo illusorio.” - Doreen Virtue

In questo libro Doreen consegna al lettore i messaggi del Regno Angelico per confortarlo e guidarlo nella gestione e risoluzione di problematiche come la depressione, la noia, la confusione e la rabbia, e nell’affrontare gli ostacoli legati alla carriera professionale, alle relazioni interpersonali, all’educazione dei figli e così via.

La vita di Doreen Virtue, psicologa, è cambiata radicalmente dopo l’incontro con gli angeli che l’hanno salvata da un tentativo di furto. Da allora Doreen ha iniziato a chiedere agli angeli di guidarla e loro hanno sempre risposto alle sue richieste con parole chiare e amorevoli. Il loro intervento è stato fondamentale anche nello svolgimento del suo lavoro:

 



Articoli collegati

Iscrizione alla newsletter

CLICCA QUI per iscriverti al sito e alla newsletter!
Iscrizione alla Newsletter
Potrai scaricare da subito tutte le risorse dell'area OMAGGI

Studia meno, Studia meglio!

Studia meno, Studia meglio

Soluzioni rapide e pratiche

Soluzioni rapide e pratiche

Segui il sito su facebook

Mangiar Crudo per Vivere Sani

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Mangiar Crudo per Vivere Sani - Raw Food di René Andreani

Migliora la tua vita

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Il Metodo - The Tool

Fruttalia

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Fruttalia di Luca Speranza e Silvio Sciurba

Raggiungi la Felicità

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: In compagnia di Spinoza raggiungi la Felicità di Balthasar Thomass

Il Codice della Guarigione

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Il Codice della Guarigione di Alexander Loyd e Ben Johnson