Dic 24

Per farti gli auguri in questo Natale

Per farti gli auguri in questo Natale non voglio usare grandi parole,
ne non quelle che trovi già nel tuo cuore.

La vita è un viaggio. Si arriva passo dopo passo.
E se ogni passo è meraviglioso,
se ogni passo è magico, lo sarà anche la vita.

E non sarai mai uno di quelli che arrivano in punto di morte senza aver vissuto.
Non lasciarti sfuggire nulla.
Non guardare al di sopra delle spalle degli altri.
Guardali negli occhi.

Non parlare “ai” tuoi amici.
Prendi i loro visi e parla “con” loro.
Non abbracciate un corpo, abbraccia un uomo, e il sogno che risiede in lui.
E fallo ora.

Sensazioni, impulsi, desideri, emozioni, idee, incontri.
Non buttare via niente.
Un giorno scoprirai quanto erano grandi ed insostituibili.

Ogni giorno impara qualcosa di nuovo su te stesso e sugli altri.
Ogni giorno cerca di essere consapevole delle cose bellissime che ci sono nel nostro mondo.
E non lasciare che ti convincano del contrario.

Guarda i fiori. Guardate gli uccellini. Percepisci la brezza.
E condivi la bellezza del mondo con gli altri :)

Buon Natale!

da LaMenteMente.com

La Vita Felice La Vita Felice

David Malouf

Compralo su il Giardino dei Libri

Platone racconta come Zeus decise a un certo punto di popolare la Terra. Ma, invece di occuparsi personalmente della creazione, affidò il compito al Titano Prometeo. A sua volta Prometeo diede l’incarico al fratello gemello Epimeteo, e si sa che i lavori in subappalto non sempre sono i migliori. Epimeteo, infatti, cominciò bene, attribuendo a ciascuna creatura pellicce per l’inverno, artigli per la difesa, ali per la fuga, ma si ritrovò alla fine con un essere tutto nudo, l’uomo, e senza più dotazioni.

Prometeo fu costretto a intervenire. Per rimediare all’errore, rubò la scintilla divina e diede all’uomo l’intelligenza, l’inventiva e la curiosità. Tutti gli strumenti, insomma, per vivere – quasi – divinamente. È quel “quasi” a renderci irrequieti, sempre tesi alla ricerca di qualcosa di più.

Essere felici è allora una questione di attimi, che ciascuno, in ciascuna epoca, trova nei modi più diversi: in un momento tutto per sé, nei piaceri della carne, nel perseguire il bene comune, nell’amore per un altro. Oggi anche nell’appartenenza a comunità virtuali, nel rumore di fondo di un’informazione costante e reticolare.

Con grande semplicità e folgorante spirito di osservazione, Malouf trae dall’arte, dalla storia e dalla letteratura gli esempi necessari per guidare il lettore nella sua personale ricerca: dalla dichiarazione di Thomas Jefferson sul diritto alla felicità, che è alla base della Costituzione americana, ai piaceri della carne sublimati in pittura…



Articoli collegati
Lug 17

La  vita è breve: goditela!

Io lavoravo 8 ore ogni fine settimana per rendere tutto perfetto, “nel caso venisse qualcuno“.
Alla fine ho capito che “non veniva nessuno“, perché tutti vivevano la loro vita passandosela bene!!!

Ora, se viene qualcuno, non ho bisogno di spiegare in che condizione è la casa: sono più interessati ad ascoltare le cose interessanti che ho fatto per vivere la mia vita.

Caso mai non te ne fossi accorta la vita è breve, goditela!

Fà pulizia, se è necessario… Ma sarebbe meglio dipingere un quadro, scrivere una lettera, preparare un dolce, seminare una pianta, oppure pensare alla differenza tra i verbi “volere” e “dovere“.

Fà pulizia, se è necessario, ma il tempo è poco… Ci sono tante spiagge e mari per nuotare, monti da scalare, fiumi da navigare, una birretta da bere, musica da ascoltare, libri da leggere, amici da amare e la vita da vivere

Fà pulizia, se è necessario, ma… C’è il mondo là fuori: il sole sulla faccia, il vento nei capelli, la neve che cade, uno scroscio di pioggia…

Questo giorno non torna indietro… Fà pulizia, se è necessario, ma… ricorda che la vecchiaia arriverà e non sarà più come adesso..
E quando sarà il tuo turno, ti trasformerai in polvere!

 

Space Clearing Space Clearing

 

Libera il tuo spazio, trasforma la tua vita! – 2° edizione ampliata
Lucia Larese

Compralo su il Giardino dei Libri

Fare spazio in casa significa dare linfa e ossigeno alla tua esistenza laddove un’abitazione disordinata e straripante di cose superflue corrisponde ad un confuso ed inconcludente approccio esistenziale. Il libro ti spiega come applicare questa tecnica accompagnandoti nella ricerca di armonia e leggerezza. Quando in casa hai solo le cose che usi ed ami, la casa diventa per te un’impareggiabile fonte di sostegno e si aprono le porte ad incredibili opportunità per la vita…

Nella visione dell’Autrice il termine spaceclearing indica fare spazio e alleggerirsi dagli oggetti inutili per trasformare la propria casa e con essa la propria vita. Liberarsi da quanto è inutilizzato e dal ciarpame che ingombra la tua casa diventa una vera e propria terapia che si basa sul principio che l’ambiente in cui vivi riflette la tua interiorità.

 



Articoli collegati
Giu 19

Goditi le piccole meraviglie della natura

Daniel, posso confidarti un segreto?
Non importa quanti anni vivrai, ma come li vivrai.

Dai valore al tuo tempo.
Se in futuro, per esempio, ti troverai a percorrere giorno dopo giorno il tragitto casa-ufficio al volante di un’auto,
con gli occhi incollati sulla distesa d’asfalto di fronte a te,
trova ogni tanto il coraggio di spezzare la routine e ritagliati un istante per goderti le piccole meraviglie della Natura:
soffermati ad ammirare un tramonto,
stupisciti davanti al volo di un colibrì…

Lettera a Mio Figlio sulla Felicità Lettera a Mio Figlio sulla Felicità

 

 

 

Sergio Bambaren

 

 

Compralo su il Giardino dei Libri

Ascolta sempre la voce del cuore, Daniel: sarà lui a dirti chi sei“. Il messaggio d’amore più dolce: la lettera di Sergio Bambaren a suo figlio.

Per anni, Sergio Bambarén ha girato il mondo in cerca di una serenità all’apparenza irraggiungibile, spinto dal vento irrequieto del suo animo. Poi, proprio quando crede di aver finalmente conquistato l’equilibrio da sempre desiderato, ecco che arriva un figlio a sconvolgere ogni sua certezza. Quando stringe tra le braccia il piccolo Daniel per la prima volta si rende conto di non aver mai nemmeno immaginato le straordinarie implicazioni della paternità.

Sopraffatto dalle emozioni, decide di prendere in mano carta e penna per scrivere una lunga lettera al figlio, in cui possano trovare sfogo tutte le parole che gli affollano la mente. E si mette completamente a nudo, raccontando pagine della sua esistenza che non ha mai condiviso con nessuno: la sua infanzia in Perù, il primo amore, la passione per il mare. Svela i suoi sogni più intimi, le ambizioni più nascoste, le speranze più segrete.



Articoli collegati

Iscrizione alla newsletter

CLICCA QUI per iscriverti al sito e alla newsletter!
Iscrizione alla Newsletter
Potrai scaricare da subito tutte le risorse dell'area OMAGGI

Studia meno, Studia meglio!

Studia meno, Studia meglio

Soluzioni rapide e pratiche

Soluzioni rapide e pratiche

Segui il sito su facebook

I nostri consigli per la lettura

The China Study - Le Ricette

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: The China Study - Le Ricette

RQI - Il Segreto dell'Auto-Star-Bene

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: RQI - Il Segreto dell'Auto-Star-Bene

Il Programma Mindfulness

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Il Programma Mindfulness

Ho Imparato a Ridere

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Ho Imparato a Ridere

Le Parole per Crescere Tuo Figlio

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Le Parole per Crescere Tuo Figlio